Internet A Banda Larga : No All’Abbonamento Telefonico

di Francesca Manzari Commenta

Iniziamo a stabilire cosa si intende per banda larga e come mai questo tipo di connessione risulta oggi indispensabile soprattutto per le grandi imprese. La banda larga si riferisce alla trasmissione nonchè alla ricezione di dati che possono essere inviati e ricevuti simultaneamente in grandi quantità utilizzando la stessa linea di trasmissione, cioè lo stesso cavo. Al giorno d’oggi una connessione di questo tipo è molto importate oltre che per le aziende per tutti questo che il motivo che ha spinto molti Governi europei ad attrezzarsi per la diffusione della banda larga. Anche in Italia sono stati molti i fondi stanziati (e congelati) a tal fine.
internet Banda Larga
Come tutte le grandi innovazioni tecnologiche porta con sè una serie di alti e bassi, normative e regolamenti vari.

Recente è la nozia proveniente dalla polonia che ha aperto il dibattito riguardante il diritto alla banda larga senza l’obbligo di un abbonamente alla linea telefonica qualunque essa sia.
In merito alla questione qualche ora fa si è espressa la Corte di Giustizia dell’Unione Europea che si è pronunciata a favore dell’autorità della tic polacca la quale aveva impedito ad un’azienda di obbligare i clienti a sottoscrivere un abbonamento telefonico per poter avere accesso al servizio di abbonamento di internet a banda larga. L’azienda aveva infatti impugnato la decisione proprio davanti alla commissione UE che si è ritrovata a doverle dare ragione.

Infatti per la Corte Europea la normativa internazionale vigente per la tutela del cosumatore vieta ad un’azienda di telecomunicazioni di “vendere all’utenza servizi per essi superflui” . Questo significa che per poter usufruire di internet a banda larga non è necessario e soprattutto non può essere obbligatorio sottoscrivere un abbonamento telefonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>