Come scoprire le novità di LineageOS 15.1 e gli smartphone compatibili

di Gio Tuzzi Commenta

A sorpresa da oggi sappiamo come svelarvi le novità di LineageOS 15.1 e gli smartphone compatibili, alla luce di alcune notizie giunte da fonti ufficiali

Da alcune ore a questa parte sono praticamente ufficiali le novità assicurate dalla LineageOS 15.1 per coloro che si ritrovano con un device abilitato. Tra gli i modelli Android interessati, abbiamo ad esempio LeEco Le Max 2 (x2), Google Nexus 6P (shamu), ASUS Nexus Player(fugu), OnePlus 2 (oneplus2) e Google Pixel C (dragon).

Giunti a questo punto diventa importante considerare tutte le novità che sono state incluse all’interno della LineageOS 15.1, andando oltre gli smartphone che da oggi risulteranno compatibili:

  • Aggiunto un modo per forzare l’inserimento della password come unico metodo di sblocco

  • Nuovo indicatore di messa a fuoco per fotocamera Snap

  • Contatti:

    • Supporto alla memorizzazione in locale
    • Aggiunte due nuove opzioni al drawer, “My info” ed “Emergency info”, che rimandano ai dati personali e alle informazioni sulla salute del proprietario dello smartphone richiamabili da chiunque in caso di emergenza senza la necessità di sbloccare il dispositivo
    • Il numero di telefono della SIM viene ora aggiunto automaticamente all’elenco dei contatti
  • Aggiunto l’accento di sistema Cyan

  • Il dialer telefonico è adesso conforme al regolamento europeo GDPRsulla protezione dei dati

  • Aggiunta un’interfaccia scura per le app File e Jelly

  • Le patch di sicurezza di marzo 2018 coprono sia tutte le LineageOS 15.1 che tutte le 14.1, e sulle stesse ROM Chromium webview arriva alla versione 65

  • Sempre sulle LineageOS 15.1 e 14.1 viene aggiunto LineaGenuine, uno strumento che avvisa se si utilizza una build certificata

Insomma, da oggi, potrete immergervi tranquillamente nella LineageOS 15.1 a patto che disponiate di un device Android compatibile con il nuovo aggiornamento della popolare ROM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>