Come gestire su un Huawei la regolazione automatica della luminosità

di Gio Tuzzi Commenta

Informazioni utili per comprendere come gestire su un Huawei la regolazione automatica della luminosità, secondo quanto raccolto di recente

Ci sono alcune indicazioni interessanti che possiamo prendere in esame in questi giorni a proposito degli utenti che sono in possesso di uno smartphone Huawei. In particolare, in tanti negli ultimi si sono lamentati per il fatto che non fosse più possibile sfruttare la regolazione automatica della luminosità. Una questione che è emersa all’interno di diverse community tematiche e che, per questo motivo, ha visto la divisione italiana del produttore intervenire per chiare alcuni importanti concetti.

Huawei
Huawei

Cosa dice Huawei Italia sulla regolazione automatica della luminosità?

Cerchiamo dunque di analizzare la meglio la questione relativa alla regolazione automatica della luminosità, in quanto per tanti utenti in possesso di uno smartphone Huawei il quesito in questione rappresenta ancora oggi una domanda senza risposta. All’interno di un gruppo Facebook, nel quale il produttore risulta essere molto presente con alcuni feedback preziosi, è giunta una presa di posizione ufficiale sull’argomento. A seguire, infatti, troverete un chiarimento per gestire in modo più fluido situazioni di questo tipo:

In merito alla tua domanda, ti informiamo che per ottimizzare il consumo di energia e prolungare il tempo di standby, il telefono attiva la regolazione automatica della luminosità dello schermo ogni volta che accendi il telefono. Generalmente la regolazione automatica della luminosità permette di risparmiare più energia rispetto alla regolazione manuale.
Per disattivarla dalle impostazioni > display > luminosità > disattiva automatico“.

Insomma, la questione inerente la regolazione automatica della luminosità nel corso degli ultimi anni ha visto effettivamente Huawei intervenire sulle impostazioni preliminari dei propri device. Tuttavia, coloro che non hanno particolarmente apprezzato alcune scelte strategiche da parte del produttore asiatico, potranno facilmente mettersi alle spalle la questione seguendo le istruzioni che vi abbiamo fornito oggi. Del resto, difficilmente verrà fatto un passo indietro nel corso delle prossime settimane attraverso un ulteriore aggiornamento software da parte del colosso asiatico.

Resta il fatto che, di tanto in tanto, possano essere possibili interventi di questo tipo da parte del brand, ma come avvenuto oggi esiste sempre una soluzione per fare un passo indietro, nel caso in cui determinate scelte strategiche da parte di Huawei dovessero risultare non apprezzabili agli occhi degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>