Cosa fare prima di mandare uno smartphone Huawei in assistenza

di Gio Tuzzi Commenta

Tutti i dettagli utili per capire osa fare prima di mandare uno smartphone Huawei in assistenza, secondo le informazioni emerse di recente

Sempre più utenti, per svariate ragioni, si ritrovano nelle condizioni di dover inviare il proprio smartphone Huawei in assistenza. Indipendentemente dal fatto che il modello sia ancora in garanzia o meno, si arriva in certi casi al punto che un problema specifico non possa essere risolto in modo convenzionale. O comunque attraverso il negoziante di fiducia. Proprio in un contesto del genere, diventa davvero importante sapere cosa fare prima di inviare il proprio dispositivo in assistenza, in modo da non farsi trovare impreparati.

Huawei
Huawei

Il ripristino prima di spedire un Huawei in assistenza

Ad esempio, la domanda più frequente tra coloro che si apprestano ad avere un contatto diretto con l’assistenza si focalizza sulla necessità di effettuare un ripristino prima di spedire il proprio modello. Questioni di privacy, ma il più delle volte pratiche, affinché si possa canalizzare nel modo giusto tutto l’intervento da parte dei tecnici Huawei, il cui compito sarà quello di rendere nuovamente disponibile il dispositivo per il suo utilizzo quotidiano. Non è un caso che in questi giorni sui social ci siano state diverse domande in merito rivolte proprio alla divisione italiana e che, puntualmente, sia pervenuta una replica ufficiale in grado di fare chiarezza sotto questo punto di vista:

In merito alla tua domanda, indichiamo sempre di eseguire un back up dei dati del proprio device e poi di resettare il dispositivo.​
Dopo aver effettuato il back up, per procedere al reset, da telefono spento tieni premuto tasto di accensione più tasto volume alto, seleziona wipe data factory reset, yes“.

Insomma, questione tutto sommato molto chiara, con cui dovremmo percepire in modo corretto le direttive da seguire prima di mandare uno smartphone Huawei alla divisione italiana. Così facendo, infatti, saremo sicuri di non incappare in possibili imprevisti durante l’intervento in assistenza su smartphone che presentano problemi di difficile risoluzione. Almeno stando alle nostre conoscenze tecniche su potenziali problemi per lo smartphone.

Anche a voi è capitato di vivere una situazione simile con il produttore asiatico? Fateci sapere come sono andate le cose, aspettando ulteriori indicazioni per problemi specifici potenzialmente incontrati dal pubblico italiano in questa fase storica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>