Forex Oggi : I Dati Statunitensi Fanno Soffrire Il Dollaro

di Redazione Commenta

L’euro guadagna ulteriormente terreno e ora è scambiato a 1,2952 nei confronti del dollaro, il quale sta patendo molto i dati negativi degli Stati Uniti, tra cui l’indice NAHB/Wells Fargo che nel mese in corso ha registrato i livelli più bassi da 13 mesi a questa parte; molti traders infatti stanno infatti chiudendo le posizioni medio lunghe per la vendita del dollaro, ormai rassegnati per una ipotetica “rimonta” della valuta americana.

forex news oggi

Molto positivo è invece l’umore dei traders che credevano nella valuta europea, che oltre che nei confronti del dollaro Usa ha registrato un rialzo anche nei confronti dello yen giapponese portando il cambio EUR/JPY a 112,479.

La valuta europea chiaramente sta ancora godendo dell’attesa per gli stress test sulle banche che gli permetterà probabilmente di continuare a registrare rialzi sulle valute principali fino alla data della pubblicazione dei risultati di tali test prevista per questo venerdì.

In merito a questa situazione molti analisti credono che la mossa giusta da fare sarebbe quella di acquistare euro, approfittando dell’ondata positiva che ha fatto guadagnare alla moneta unica il 10% dai minimi di quattro anni fa, e tenere la posizione aperta fino a venerdì, per poi decidere di vendere o meno in base ai risultati degli stress test.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>