Le sequenze di escape in Java

di Antonio Avolio Commenta

Utilizzando il carattere escape ( \ ) posto davanti ad alcune lettere, si informa il compilatore java
che tale carattere deve essere interpretato come un letterale.
I letterali sono utili ad esempio nelle operazioni di stampa, quando occorre inserire nel nostro output un ritorno di linea, un doppio apice ecc.
Nella tabella seguente vengono riportati i vari caratteri di escape presenti in Java.

Cerchiamo di comprendere meglio tali caratteri utilizzando un esempio. Supponiamo di voler stampare i tempi di un’ipotetica gara tra Qui, Quo e Qua:


System.out.println("Concorrente\tTempo\tPosizione");
System.out.println("_________________________________");
System.out.println("Qui\t\t1\'08\"\t\t1");
System.out.println("Quo\t\t1\'11\"\t\t3");
System.out.println("Qua\t\t1\'09\"\t\t2");

Il nostro output sarà:
Concorrente Tempo Posizione
_________________________________
Qui               1’08”                 1

Quo              1’11”                 3

Qua             1’09”                  2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>