Le stringhe in Java

di Antonio Avolio 1

Una stringa per definizione è una sequenza di caratteri. Nel linguaggio Java non esiste il primitivo stringa, ma la gestione di tali oggetti è affidata ad un’apposita classe : String, per tanto le stringhe vengono trattate come veri e propri oggetti. Ogni stringa viene racchiuse in java tra virgolette, tutte le operazioni sulle stringhe vengono effettuate utilizzando i metodi contenuti nella classe String. Analizziamo qualche funzione relativa alle stringhe.

String nomeVariabile;

Dichiara una stringa;

String nomeVariabile=”sequenza di caratteri”;

Dichiara ed inizializza una stringa;

length();

Ritornare la lunghezza di una stringa;

chartAt(int i);

Ritorna il carattere della stringa in posizione i-esima;

substring(int inizio, int fine);

Ritorna una sottostringa partendo da inizio fino a fine;

equals(String s2);

Serve per confrontare due stringhe;

La concatenazione di due o più stringhe avviene mediante l’utilizzo dell’operatore +;

E’ importante sottolineare che le stringhe vengono gestite come array di caratteri, quindi i caratteri delle stringhe sono numerati da 0 ad length()-1;

Cerchiamo di utilizzare tutti i metodi elencati in un esempio:

[sourcecode language=’java’]
public class gestioneStringa {
public static void main (String [] args){

//dichiarazione di una stringa
String stringa=”Questo è un oggetto Java”;

//Stampa la lunghezza della stringa
System.out.println(“Lunghezza stringa : “+stringa.length());

//Stampa il terzo caratter
System.out.println(“Il terzo carattere è : “+stringa.charAt(2));

String stringa2=” seconda stringa”;
System.out.println(“Stringhe concatenate : “+stringa+stringa2);

//Stampa sottostringa Questo
System.out.println(stringa.substring(0,6));

//Verifica se le due stringhe sono uguali
System.out.println(“Le due stringhe sono uguali : “+stringa.equals(stringa2));
}
}
[/sourcecode]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>