Come impostare le notifiche push per le email su Galaxy Tab e Galaxy S

di Giovanni Biasi Commenta

In questa guida, come da titolo, vi parliamo di un modo per impostare le notifiche push per la ricezione di email su Samsung Galaxy Tab e Galaxy S. Sappiamo come la ricezione, di base, debba essere sempre avviata manualmente, operazione piuttosto scomoda che richiede uno uso di tempo maggiore del necessario. Le notifiche push, invece, permettono di conoscere esattamente il momento di arrivo di una email, con un avviso popup che vi informeràper tempo della cosa.

Di seguito, i passi necessari per concludere al meglio il procedimento:

  1. Prima di tutto, avviate il vostro dispositivo e lanciate l’applicazione Email;
  2. Inserite le vostre credenziali – indirizzo e password – e cliccate sulla voce Setup Manuale;
  3. Vi apparirà una finestra dedicata alla scelta del tipo account: selezionate Account Exchange;
  4. Ora qualche altro dato da compilare: nel campo Username inserite il vostro indirizzo email, mentre in Exchange Server scrivete m.google.com;
  5. Selezionate, se non lo è già, l’opzione “Usare la connessione sicura (SSL)”;
  6. Date l’ok alle lungaggini burocratiche su privacy e co. (scommettiamo che non le avete mai lette neanche voi);
  7. Partirà una verifica: attendete che finisca e che appaia la nuova finestra di configurazione. Alla voce Frequenza controllo email selezionate Automatica (Push). Il resto compilatelo come meglio preferite: c’è l’opzione per impostare l’account come quello di default (le vostre email, di base, saranno quindi inviate sempre con quello), quella per sincronizzare i contatti o per fare lo stesso con il calendario;
  8. Proseguite, date (eventualmente) un nome al vostro account, date l’ok e completate il processo di configurazione.

Così facendo, all’arrivo di un nuovo messaggio in quella casella email sarete comodamente avvisati tramite una notifica push che vi rimanderà direttamente all’applicazione Email.

Consigliamo di seguire questa guida a chi è abituato a comunicare molto, soprattutto in mobilità, tramite l’uso di email, e fino ad ora è stato costretto ad usare sempre la ricezione manuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>