Come sostituire le cartucce della stampante

di Gio Tuzzi Commenta

Dettagli che possono fare la differenza per chi vuol comprendere come procedere in modo corretto in questo contesto

Come sostituire le cartucce della stampante
Come sostituire le cartucce della stampante

Le cartucce e i toner sono consumabili che tendono ad esaurirsi molto in fretta, soprattutto negli uffici ma anche a casa; se in famiglia ci sono uno o più studenti è meglio avere sempre una buona scorta di cartucce nuove da sostituire. Anche se si utilizza parecchio internet e si naviga online può capitare di dover stampare una pagina dal browser e consumare molto inchiostro. Nella maggior parte dei casi, risulta conveniente comprare le cartucce online perché i siti di e-commerce offrono prezzi più bassi rispetto ai negozi fisici. Ci sono inoltre comparatori di prezzo e portali specializzati che consentono di trovare facilmente le cartucce della stampante e contestualmente anche i prezzi più bassi. Ad ogni modo, l’operazione di sostituzione delle cartucce non è sempre immediata come si potrebbe pensare ed è necessario fare attenzione ad alcuni passaggi per evitare di rovinarle o, peggio, di danneggiare la stampante.

Operazioni preliminari

L’inchiostro della stampante è terminato, come facciamo a saperlo? Meglio evitare di decidere da soli di aver finito l’inchiostro, le stampanti di nuova generazione sono abbastanza “intelligenti” da comunicarci quando si devono sostituire le cartucce. Il messaggio viene visualizzato sul monitor del computer, sul display della periferica, oppure sul dispositivo che stiamo usando per inviare il documento in stampa (tablet, netbook o smartphone). In questa fase è importante seguire le procedure specifiche della stampante, che sono diverse per ogni marca e modello. In linea generale, conviene evitare di aprire il coperchio della periferica in maniera affrettata. Questa operazione, pur essendo molto semplice, potrebbe causare dei danni alla stampante stessa, a volte irreparabili, se viene effettuata in maniera non corretta.

Gli avvisi della stampante

Nel momento in cui riceviamo l’avviso che una o più cartucce sono da sostituire, verifichiamo che lo stesso riporti anche diciture del tipo: “sostituire subito la cartuccia”, oppure “vuoi cominciare la procedura per la sostituzione della cartuccia? Clicca qui”. A volte gli avvisi ci comunicano che l’inchiostro sta per esaurirsi ma non vuol dire che sia terminato del tutto, quindi meglio leggere attentamente i messaggi per essere sicuri che sia davvero arrivato il momento di cambiare la cartuccia. In commercio sono disponibili molteplici marchi di stampanti, ognuno dei quali propone vari modelli, ovviamente non tutte funzionano allo stesso modo ma ci sono alcuni passaggi comuni che bisogna compiere su qualunque tipo di stampante.

Come attivarsi

Nel momento in cui abbiamo confermato l’avvio della procedura di sostituzione delle cartucce, sul monitor del computer o sul display della stampante, la periferica si attiva per fare in modo che le cartucce siano allineate e pronte per l’estrazione. Nel caso in cui si tratti di una stampante laser con toner, la periferica provvede a rilasciare eventuali fermi della cartuccia e permette all’utente di accedervi senza difficoltà. Solo dopo questo passaggio iniziale potremo aprire lo sportello della stampante e rimuovere la cartuccia esausta. Nel caso in cui si tratti di una stampante con più cartucce, è bene annotarsi quale sia quella esausta, in modo da sostituire il corretto consumabile, evitando di sprecare prezioso inchiostro.

Inserire la cartuccia nuova

Prima di poter essere utilizzate, le cartucce nuove vanno scartate ed eventuali pellicole di protezione devono essere rimosse cercando di non toccare le zone che possono liberare inchiostro. Per inserire una cartuccia nell’apposita sede è importante evitare di fare eccessiva pressione: se la cartuccia non entra con facilità nel suo alloggiamento significa che stiamo facendo qualcosa in modo scorretto, ad esempio che la cartuccia non è nel verso giusto. Confrontiamo la posizione delle altre cartucce, oppure verifichiamo sul coperchio della stampante l’immagine che mostra il corretto posizionamento della cartuccia, quindi ripetiamo l’operazione. Se il posizionamento è quello corretto dovremmo poter inserire la cartuccia in modo semplice ed agevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>