Inserzioni su Facebook: cosa sono, come crearle e come si usano

di Giovanni Biasi Commenta

inserzioni facebook

Settecento milioni. Diciamo pure quasi un miliardo.
Come dite? Di cosa stiamo parlando? Del numero di iscritti a Facebook, chiaramente. Contando che l’intera popolazione mondiale è composta da circa 6.891.000.000 individui (lo dice Wikipedia, eh, io mi fiderei), si può facilmente dire che Zuckerberg abbia creato un social network capace di investire (e, fidatevi, mai termine fu più appropriato) circa 1/7 dell’umanità esistente sul pianeta Terra.
E non solo: ha dato anche la possibilità a chiunque (davvero chiunque) di far conoscere i propri progetti in giro per il mondo, offrendo un complesso e funzionale sistema di inserzioni. Basta pagare, e tutti possono vedere i nostri messaggi, in un angolino del profilo o della homepage di Facebook.
Ma cosa sono queste inserzioni? Come si usano?
Andiamo a vederlo insieme.Dunque, prima di tutto c’è da farsi una domanda: perché creare un’inserzione?
Le inserzioni servono per far conoscere i nostri progetti. Abbiamo appena aperto un’attività, una pagina web, o anche semplicemente una “pagina fan” su Facebook, e vogliamo pubblicizzarla? Niente di più facile.

  1. La prima cosa da fare è controllare in basso a sinistra, nelle inserzioni che appaiono a noi (c’è scritto “Sponsorizzate”). Lì sopra, vedremo un bel tasto con scritto Crea un’inserzione. Clicchiamoci senza indugio;
  2. Ci ritroveremo nella pagina atta a definire l’aspetto dell’inserzione. Prima di tutto c’è da scegliere cosa vogliamo pubblicizzare, se un URL esterno, un’applicazione o una “pagina fan”. Poi si sceglie un titolo, un testo e un’immagine, fattori riportati in tempo (quasi) reale da un’anteprima poco sottostante. Fate ben attenzione a scegliere frasi ed immagini ad effetto;
  3. Scendendo un po’ più in basso, vediamo che è il turno della destinazione. Qui possiamo impostare tutti i parametri (Paesi, città, fascia d’età, interessi, connessioni) relative all’utenza a cui vogliamo puntare. Un comodo riquadro a destra ci indicherà il numero di utenti a cui l’inserzione si rivolgerà;
  4. Ora è il turno dell’impostazione del prezzo. Si può scegliere se impostare un budget a vita – un tetto massimo sopra cui la spesa non dovrà mai salire – o un budget giornaliero. Fatto questo, rimane da selezionare se pagare a clic (un tot per clic) o a visualizzazioni (si seleziona un tot per 1.000 inserzioni visualizzate), stando ben attenti a non impostare valori minori del minimo consigliato da Facebook;
  5. Fatto. Ora basta indicare le modalità di pagamento e attendere che la vostra inserzione venga approvata.

Le statistiche di ogni inserzione (visualizzazioni, clic) saranno comodamente visualizzabili dal menu Inserzioni, nella colonna a sinistra, e qualsiasi campagna si può mettere in pausa, riprendere o eliminare ogni volta che lo si desidera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>