Come approfondire il doppio aggiornamento per OnePlus 3 e 3T di inizio luglio?

di Gio Tuzzi Commenta

Anche luglio si è aperto con alcune novità parecchio interessanti per gli utenti che dispongono di un OnePlus 3 e OnePlus 3T, visto che gli sviluppatori stanno mettendo a disposizione del pubblico l’aggiornamento OxygenOS 19 e 10 per i due predecessori di OnePlus 5.

Proviamo ad approfondire il discorso e a capire quali sono le migliorie che sono state concepite attraverso l’ultimo aggiornamento per il pubblico:

  • Novità:
    • Supporto alle icone dinamiche per meteo e calendario
    • Il layout della griglia sarà gestibile separatamente dal formato del display
    • Aggiunta la possibilità di mostrare le 5 app recentemente utilizzate in cima all’app drawer
    • Le app appena installate verranno contrassegnate con un pallino blu per individuarle facilmente
    • E’ possibile gestire gli icon pack scaricati dal Play Store direttamente dalle impostazioni del launcher
    • Migliorata l’interfaccia utente durante la selezione dei widget
    • Le informazioni sulla versione del launcher sono ora visibili nelle impostazioni dello stesso
  • Altre aggiunte:
    • Implementata opzione per mostrare lo stato della batteria dei dispositivi BT collegati
    • Aggiunto OnePlus Widget
    • riconoscimento degli indirizzi email presenti all’interno dei messaggi di testo
    • Possibilità di regolare la dimensione del widget orologio
    • Aggiornato l’aspetto dell’app orologio
  • Ottimizzazioni:
    • La funzione Smart Callback ora funziona meglio
    • Ridisegnate le animazioni della chiamata in arrivo
    • Ottimizzato il font OnePlus per alcuni linguaggi
    • Ampliamento compatibilità BT con diversi dispositivi

Chiaramente in molti vorranno sapere come approfondire tutte le tematiche relative all’aggiornamento per OnePlus 3 e OnePlus 3T. A tal proposito non possiamo fare altro che rimandarvi a questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>