Come mettere offline un sito WordPress

di Giovanni Biasi Commenta

wordpress offline

Chiunque si sia mai trovato a costruire un sito con WordPress, sa bene tutte le caratteristiche offerte dal famoso CMS. In pochi click permette di impostare un tema selezionato, condirlo con widget e plugin di ogni genere, scrivere articoli, inserire pagine, menu e tanto altro ancora. Una cosa che non permette di serie, però, è la possibilità di mettere offline il proprio sito, magari per informare gli utenti di una manutenzione o di altri lavori in corso, rendendo quindi il portale accessibile solo ai membri dello staff. In questo articolo vi spieghiamo un modo rapido e completo per farlo, grazie ad un utilissimo plugin.Il plugin in questione si presenta col già eloquente nome di WP Maintenance Mode, ed è disponibile per il download gratuito a questo link. Una volta installato (o copiando manualmente i file con trasferimento FTP, o con l’apposita funzione collocata nella colonna sinistra del proprio pannello amministrativo di WordPress), recatevi nella pagina dei plugin del vostro sito (generalmente raggiungibile seguendo questo link http://dominio.it/wp-admin/plugins.php) e cercate, in basso, Wp Maintenance Mode. Cliccate quindi su Impostazioni, e in basso vi si aprirà un riquadro contenente proprio i settaggi del plugin di cui stiamo parlando.

Basta dare solo un’occhiata per notare immediatamente quanto le impostazioni siano complete e di facile comprensione: è possibile impostare un countdown, una pagina che appaia agli utenti per informarli della momentanea chiusura del sito, impostando messaggio ed header personalizzati; e si può decidere infine quali dovranno essere le categorie di utenti (Amministratori, Editori, Autori, ecc) abilitate alla visione del sito sia dal back-end (il pannello di amministrazione) che dal front-end (la versione pubblica).

Per attivare e disattivare il plugin – e quindi aprire e chiudere il sito – basterà modificare la prima impostazione nel riquadro di cui vi abbiamo parlato, quella voce che recita “Il plugin è attivo?”.

Sperando che prima o poi WordPress si possa evolvere in modo tale da permettere di mettere offline il proprio sito senza bisogno di plugin particolari, questo WP Maintenance Mode risulta al momento la soluzione più adeguata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>