Come usare Facebook Messenger su iPad (jailbroken)

di Giovanni Biasi Commenta

facebook messenger ipad

Facebook Messenger è sicuramente una delle applicazioni social più popolari e in voga presenti su App Store. Non perdendosi nel grande ecosistema offerto dal social network fondato da Mark Zuckerberg, l’applicazione si focalizza esclusivamente sulla messaggistica, ed è particolarmente indicata per chi è solito comunicare con i propri amici su Facebook ed inviare giornalmente centinaia di messaggi. Insomma: funziona come una vera e propria chat in tempo reale, con inoltre la possibilità di inviare emoticons, registrazioni audio o immagini. Il problema è che, almeno per ora, l’applicazione è ottimizzata solo per iPhone, e si può quindi utilizzare su iPad soltanto nella versione ridotta (verrà visualizzata esattamente come se si stesse usando su un iPhone, quindi della stessa grandezza e quindi piuttosto scomoda su un dispositivo da 9.7 o 7.9 pollici).

Però forse non tutti sanno che nel codice dell’applicazione è già presente l’interfaccia per iPad: bisogna solo sbloccarla, e di seguito vi proponiamo un modo semplice e veloce per farlo.

  • Assicurarsi prima di tutto che sul proprio iPad sia stato effettuato il jailbreak, requisito fondamentale per portare a buon fine il processo;
  • Se non ce l’avete giù, procuratevi iFile dal catalogo Cydia;
  • Se non l’avete già fatto, installate sul vostro iPad Facebook Messenger, che ovviamente sarà la versione per iPhone;
  • Ora aprite iFile e fate tap, a sinistra, sulla voce Applications;
  • Fatto questo, aprite la cartella dedicata a Facebook Messenger e navigate fino a trovare una sottocartella contenente il file info.plist;
  • Fateci tap e cercate le seguenti righe di codice:

<key> UIDeviceFamily </ key>
<array>
<integer> 1 </ integer>

  • A questo punto ciò che c’è da fare è semplice: basta sostituire l'”1″, che corrisponde alla versione iPhone, con “2”, che corrisponde invece a quella iPad;
  • Salvate il file appena modificato.

Accedendo all’applicazione, adesso, vedrete l’interfaccia pensata specificatamente per il tablet Apple. Ovviamente, trattandosi di un hack e non essendo stata l’applicazione ottimizzata per iPad, non aspettatevi che tutto funzioni alla perfezione: per quello ci sarà da aspettare il rilascio ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>