Come velocizzare iPhone ed iPad con iOS 12: alcune istruzioni

di Gio Tuzzi Commenta

Ci sono alcune mosse che possiamo immagazzinare per comprendere come velocizzare iPhone ed iPad con iOS 12, stando ai retroscena sull'aggiornamento

iOS 12
iOS 12

Abbiamo sperimentato ed apprezzato una recente guida pubblicata dai colleghi di AppleZein, con la quale ora sappiamo cosa fare per velocizzare gli iPhone e gli iPad che montano l’aggiornamento del sistema operativo iOS 12 con le versioni successive, considerando anche alcune lamentele trapelate in Rete in questi mesi.

Scendendo maggiormente in dettagli, possiamo analizzare come segue le istruzioni che vanno seguite per ottimizzare le prestazione dei modelli in questione una volta montato iOS 12:

  1. Per prima cosa dobbiamo simulare la presenza di un tasto home, a causa della procedura “fisica” da dover attuale. Per fare ciò bisognerà andare su Impostazioni/Generali/Assistive Touch;

  2. Una volta arrivati in questo sotto-menù, abilitate la funzione;

  3. Non fatevi prendere dal panico, dato che non è una cosa permanente, ma adesso apparirà un’icona sul vostro display, che se premuta ci porterà alle funzioni dell’Assistive Touch, ovvero un assistente che ci permette di avere molte funzioni utili sempre a portata di mano;

  4. Adesso recatevi su Impostazioni/Generali e alla fine del menù, troverete la voce Spegni;

  5. Premetela, a una volta apparsa la schermata di spegnimento, l’Assistive Touch sarà ancora li per per essere sfruttato;

  6. Infatti, non ci resta che aprirlo, e tenere premuto il pulsante Home virtuale;

  7. Questa procedura farà un reset completo della memoria RAM, velocizzando il vostro iPhone.

Insomma, ora avete a vostra disposizione tutte le informazioni del caso per testare al meglio l’aggiornamento iOS 12 al massimo del proprio potenziale su iPhone e iPad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>