Dettagli sulle rimodulazioni Vodafone già operative oggi 2 luglio

di Gio Tuzzi Commenta

Utili informazioni per quanto concerne le rimodulazioni Vodafone già operative oggi 2 luglio, in riferimento agli ultimi dati raccolti qui in Italia

Si discute tanto in queste ore a proposito delle rimodulazioni Vodafone che stanno entrando in gioco per il pubblico italiano a partire dal mese di luglio, se pensiamo al fatto che verranno coinvolti piani del calibro di Special 4GB, Special 1000 7GB, Special Minuti 50GB (qui si parla delle tariffe sottoscritte prima del 30 Novembre 2018), Special 1000 4GB, Special 1000 3GB e Special 1000 5GB.

Proviamo a scendere maggiormente in dettagli a proposito delle ultime rimodulazioni Vodafone, individuando un esempio di SMS ricevuto dagli utenti coinvolti in questi giorni:

“Special 4GB si rinnova il giorno XX/XX/XXXX per un mese. Verifica di avere credito sull’app My Vodafone: voda.it/mycredito. Ti informiamo che le tariffe internazionali per chiamate e SMS verso l’UE sono state ridotte, come da Regolamento UE 2018/1971. Modifica contrattuale: per continuare a investire sulla rete e offrire la massima qualità dei nostri servizi, dal 27 Luglio 2019 se il tuo credito si esaurisce continuerai a parlare e navigare senza limiti al costo di 0,99 euro per 24 ore, per un massimo di 48 ore consecutive. Se hai attivo l’addebito dell’offerta su carta di credito o conto corrente non e’ previsto alcun costo. Inoltre, a partire dal primo rinnovo successivo al 27 Giugno 2019 la tua offerta costerà 1,98 euro in più al mese. Potrai attivare 20 GB al mese per 1 anno senza costi aggiuntivi chiamando il 42590 dal 10 Giugno 2019 al 27 Luglio 2019. Puoi passare ad altro operatore o recedere dai servizi Vodafone senza penali fino al giorno prima dell’ultima variazione contrattuale su variazioni.vodafone.it, con raccomandata A/R, via PEC, nei negozi Vodafone o chiamando il 42828, con causale “modifica condizioni contrattuali”. Per info chiama il 42828 o vai su voda.it/info”.

Fate dunque molta attenzione alle rimodulazioni Vodafone, fermo restando che è ormai scaduto il termine per evitare i rincari senza pagare penali lì dove sono previste dal contratto. Come sempre avviene in questi casi, infatti, è indispensabile sapere a cosa si va incontro prima di un rinnovo che tenga conto degli aumenti.

Al netto del fatto che ad oggi non sia più possibile recedere senza pagare penali, lì dove sono previste dal proprio contratto con la compagnia telefonica, infatti, conoscere informazioni specifiche come quelle riportate oggi è molto importante per ogni tipologia di target.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>