Guadagnare Con Il Forex : Analisi Tecnica E Analisi Fondamentale

di Luca Marengo Commenta

Quando si opera nel mercato del forex è sempre bene studiare i mercati, in modo tale da raccogliere il maggior numero di informazioni possibili al fine di scegliere con cura e precisione la direzione da prendere prima di aprire una posizione. Nel trading ciò avviene grazie all’analisi tecnica e all’analisi fondamentale. La differenza tra le due è semplice,ma sottile, quindi anche facile da confondere.

L’analisi tecnica è soggetta a considerazioni matematiche e avviene tramite lo studio di grafici ed indicatori volto alla decisione della posizione da aprire. Inoltre l’analisi tecnica per prevedere i futuri movimenti del mercato tiene conto di quelli storici, ovvero di accaduto in passato, sostenendo che possano ripresentarsi nella stessa forma. Chiaramente è un calcolo probabilistico, molti fattori potrebbero variare l’andamento della negoziazione.

L’analisi fondamentale invece si basa sullo studio di dati politici ed economici, come la disoccupazione, i tassi di crescita e l’inflazione, con lo scopo di capire e prevedere l’impatto che questi possono avere sull’andamento del mercato.

Molti traders principianti fanno l’errore di specializzarsi o informarsi su una sola delle due analisi, mentre è vivamente consigliato studiare entrambe alla stessa maniera, in quanto spesso accade che alcuni movimenti non possono essere spiegati o previsti con il solo utlizzo dell’analisi tecnica o di quella fondamentale, bensì con l’uso contemporaneo di entrambe.

Ora che abbiamo spiegato la differenza tra analisi tecnica e fondamentale è bene consigliare soprattutto ai principianti, dato che i più esperti si presuppone che lo sappiano, di non aprire mai una posizione senza aver prima svolto un corretto studio delle due analisi. Aprire una posizione a caso senza motivazioni valide equivale nella maggior parte dei casi a perdere denaro, quindi la cosa migliore da fare è raccogliere informazioni fino a quando non si hanno determinati segnali che motivano la scelta di che posizione aprire, quando aprirla e quando chiuderla, s0lo così si possono aumentare notevolmente le probabilità di chiudere in positivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>