Come usare iPhone come uno scanner

di Giovanni Biasi Commenta


Come da titolo, in questa guida vi spiegheremo come si fa ad usare il vostro iPhone come fosse uno scanner, così da salvare documenti e agire come se aveste proprio un dispositivo di acquisizione immagine. Non ci vuole nulla di complicato per farlo: basta un iPhone, ovviamente, una connessione internet e un’applicazione. Il software si chiama Scanner Pro, costa 5,49€ ed è disponibile per il download da questo link.

Ma cosa fa, di preciso, questa applicazione? Come già accennato, permette di usare il proprio iPhone proprio come fosse uno scanner, grazie alla fotocamera integrata. Attenti, comunque, e badate bene al fatto che ci vuole una risoluzione abbastanza alta per scannerizzare in dettaglio i documenti, quindi consigliamo come minimo un iPhone 3GS.

I file risultanti potranno essere gestiti proprio come fareste con uno scanner: potrete, ad esempio, copiarli sul computer e trasformarli in documenti di testo tramite un programma OCR, oltre che, chiaramente, inviarli via email.

Inoltre, su ogni immagine si potranno gestire le varie caratteristiche, come luminosità, contrasto o colorazioni varie, per rendere i documenti adatti alle nostre esigenze.

Consigliamo questo metodo, quindi, a chi ha necessità di “scannerizzare” documenti in mobilità, e ovviamente non ha uno scanner con sé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>