Come installare le estensioni di Opera all’interno di Chrome

di Giovanni Biasi Commenta

opera estensioni chrome

In questa guida vi parliamo di come si fa ad installare le estensioni di Opera 15 all’interno di Google Chrome. Dal momento che le ultime versioni dei browser utilizzano lo stesso engine per le estensioni – cioè Blink – quelle di uno possono funzionare facilmente nell’altro. Ma se, almeno per il momento, è impossibile per gli utenti di Opera installare nel loro browser preferito le estensioni di Chrome, gli utenti del browser Google hanno l’opportunità di fare l’inverso, seguendo la semplice guida che vi riportiamo qui in basso.
Dopo il salto, di seguito, tutti i passaggi.

  1. Prima di tutto, cliccate su questo link per accedere allo store di Opera 15. Cliccare sul link che vi proponiamo è un’operazione necessaria per non essere rimandati alle vecchie versioni dello store, le cui estensioni non sono al momento compatibili con Chrome;
  2. Ora cliccate sull’estensione che volete utilizzare in Chrome, per essere spediti nella pagina con tutti i dettagli;
  3. Cliccate col tasto destro sul pulsante verde che recita “Add to Opera”, a destra, e selezionate quindi “salva link con nome”;
  4. L’oggetto risultante sarà un file .nex, il nuovo formato utilizzato da Opera per le estensioni basate sull’engine Blink. Trovatelo e rinominatelo in un file .crx, che è invece il formato usato dal browser di Google;
  5. A questo punto, su Google Chrome, andate nella pagina delle estensioni (chrome://extensions/);
  6. Una volta lì, trascinate l’estensione all’interno della finestra, per procedere così all’installazione;
  7. A quel punto il browser dovrebbe mostrarvi una finestra di dialogo con un riassunto di ciò che state installando, e tutte quelle cose. Sarà esattamente come se steste installando un’estensione ricavata direttamente da Chrome.

Si tratta sicuramente di un’ottima risorsa per gli utenti di Chrome, che in questo modo hanno a disposizione anche moltissime nuove estensioni impossibili a trovare nello store del browser Google.
Sappiamo che Opera, comunque, sta lavorando ad una soluzione per permettere ai suoi utenti di utilizzare comodamente le estensioni sviluppate per Google Chrome.
Vi teniamo aggiornati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>