Stellarium: i nomi di stelle, pianeti e costellazioni

di Michele Costanzo Commenta

Stellarium Pianeti Costellazioni
Nelle prime due guide dedicate al software Stellarium abbiamo visto come procedere alla sua installazione e come configurare la posizione di osservazione. In questa terza parte della guida a Stellarium vedremo invece come evidenziare i nomi degli oggetti astronomici inseriti nel database del programma.

Le 600 mila stelle di Stellarium

Uno dei punti di forza di Stellarium è lo straordinario catalogo di oggetti contenuto nel suo database che contiene già in partenza oltre 600 mila stelle. A questi si aggiungono altri oggetti astronomici che vanno dai pianeti alle nebulose fino alle costellazioni.

Accedere alle informazioni base su stelle e pianeti è molto semplice. Basta infatti cliccare sull’oggetto nella finestra di Stellarium per far comparire nell’angolo in alto a sinistra una serie di dati che comprende, tra le altre cose, il nome, la magnitudine, la classe spettrale e la distanza dalla Terra.

Pianeti, costellazioni e nebulose

Per impostazione predefinita Stellarium mostra soltanto i nomi dei pianeti visibili nella porzione di cielo osservata. È però possibile arricchire le informazioni visualizzate sullo schermo in maniera molto semplice:

  • Portiamo il puntatore del mouse nell’angolo inferiore sinistro fino a visualizzare le barre degli strumenti del programma.
  • Clicchiamo sul pulsante “Linee delle costellazioni” (indicato con L in figura) per mostrare le costellazioni visibili nel cielo.
  • Clicchiamo quindi sul pulsante “Nomi delle costellazioni”(N) per affiancare al disegno di ogni costellazione il relativo nome.
  • Clicchiamo invece sul pulsante “Nebulose” (B) per mostrare le nebulose visibili nello spazio di cielo osservato.

Gli elementi mostrati possono essere rimossi semplicemente cliccando nuovamente sul relativo pulsante.

[Risorse | Home del programma]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>