Stellarium, cercare oggetti nel cielo

di Michele Costanzo Commenta

Stellarium Cerca
In questa quarta parte della guida a Stellarium vedremo come utilizzare il planetario per cercare e visualizzare oggetti del cielo. Il database del programma contiene oltre 600 mila stelle e può essere interrogato tramite stringe testuali.

La ricerca in Stellarium

Esistono due modi per accedere alla finestra di ricerca di Stellarium:

  • Tramite interfaccia grafica portiamo il mouse nell’angolo inferiore sinistro della finestra di Stellarium per visualizzare le barre dei menù del programma. Nella barra verticale selezioniamo l’icona “Finestra di ricerca” rappresentata graficamente da una lente di ingrandimento (v. immagine).
  • Tramite tastiera semplicemente premendo il tasto funzione F3.

In entrambi i casi si aprirà la finestra “Trova oggetto” caratterizzata da una semplice casella di testo. Iniziando a scrivere nella casella nella parte inferiore della finestra verranno visualizzati alcuni degli oggetti che contengono i caratteri inseriti. Molti oggetti possono essere cercati direttamente attraverso il proprio nome in italiano (ad esempio i pianeti) mentre in altri casi è necessario conoscerne il nome internazionale.

Una volta inserito il nome dell’oggetto astronomico cercato, possiamo procedere premendo direttamente Invio o cliccando sull’icona della lente nella finestra “Trova oggetto” di Stellarium. La visualizzazione del cielo verrà quindi ruotata e traslata fino a centrare sullo schermo l’oggetto cercato.

Gli astri sotto l’orizzonte

Può accadere che l’oggetto cercato si trovi al di sotto della linea dell’orizzonte e risulti quindi invisibile nella impostazione standard.

In questi casi basta visualizzare le barre degli strumenti del programma come descritto sopra, quindi deselezionare l’icona “Orizzonte”. In alternativa basta premere il pulsante G sulla tastiera. In entrambi i casi Stellarium rimuoverà l’orizzonte grafico.

[Risorse | Sito del programma]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>