Arriva il jailbreak iOS 10.2: cosa c’è da sapere?

di GM Commenta

Arriva il jailbreak iOS 10.2, ma prima di procedere alla sua installazione è bene fare un punto generale su cosa c'è da sapere. Ecco tutte le dritte del caso

Buone notizie per quanto riguarda il jailbreak iOS 10.2, visto che lo sviluppatore Luca Todesco in queste ore lo ha messo a disposizione per alcuni utenti nella sua versione semi untethered, in attesa di rilasciare ulteriori aggiornamenti.

Scendendo maggiormente in dettagli, possiamo dirvi che per procedere dovrete dapprima scaricare i file necessari da questa pagina web, fermo restando che, al momento, il tool è disponibile peri soli possessori di un iPhone 6s, iPhone SE e iPad Pro. Questa la procedura che dovrete seguire:

  • Scaricate il file IPA e Cydia Impactor

  • Aprite Cydia Impactor (disponibile per Windows, macOS e Linux), e trascinate sull’interfaccia di quest’ultimo il file IPA scaricato

  • Inserite l’email utilizzata per il vostro Apple ID, quindi la password. Non preoccupatevi, i dati inseriti verranno comunicati solo ed esclusivamente ai server Apple

  • Eseguiti tutti i passaggi, troverete nella Home del vostro dispositivo una nuova applicazione: prima di avviarla, è necessario un ulteriore passaggio, spiegato al punto successivo

  • Andate in Impostazioni → Generali → Gestione dispositivo, da qui autorizzate l’applicazione Yalu

  • Aquesto punto, potete lanciare l’applicazione sul vostro dispositivo

  • Per completare l’operazione, cliccate su “GO” quando l’applicazione Yalu ve lo chiede.

  • Ad installazione ultimata, troverete Cydia nella Home ed avrete completato il procedimento.

Ora avete tutte le dritte necessarie per completare il download del jailbreak iOS 10.2 senza mettere a rischio il vostro device.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>