Come ricevere il PIN PostePay dopo il rinnovo della carta nel 2020

di Gio Tuzzi Commenta

Alcune informazioni molto utili per evitare le solite perdite di tempo sotto questo punto di vista

Ci sono tanti utenti alla ricerca di chiarimenti a proposito della questione PIN PostePay. Tutto nasce dal fatto che in molti si ritroveranno nelle condizioni di dover rinnovare la propria carta nel corso del 2020, ragion per cui sarà necessario far partire la richiesta presso Poste Italiane ed attendere che la carta con nuova scadenza giunga presso il nostro domicilio. Insomma, sotto questo punto di vista non dovreste notare differenze particolari rispetto a quanto avvenuto negli anni scorsi.

PIN PostePay
PIN PostePay

Il codice PIN della PostePay rinnovata nel 2020

Un cambiamento importante, in fase di rinnovo della carta, lo toccherete con mano in un secondo momento, quando cioè arriverà effettivamente la PostePay a casa vostra. Negli anni scorsi Poste Italiane ci aveva abituati all’invio del codice PIN e poi, dopo qualche giorno, della carta vera e propria. Quest’anno salteremo il primo passaggio e, dalle informazioni che ho raccolto fino a questo momento, dovrebbe essere tutto nella norma. A tal proposito ho interpellato via social proprio il Customer Care di Poste Italiane per ottenere dei chiarimenti:

Salve, ho ricevuto a casa la PostePay rinnovata,ma non il PIN. Resta valido quello della carta precedente?“.

La risposta che ci è stata recapitata è molto chiara e a conti fatti conferma le informazioni che in queste settimane abbiamo raccolto a proposito del PIN PostePay, alla luce di un cambiamento nella gestione dei rinnovi di cui non si era mai parlato fino a qualche tempo fa. Ecco quanto ci è stato detto direttamente dallo staff che lavora su Facebook, dopo la nostra domanda specifica in merito:

“Ciao Gio, per le carte Postepay in scadenza è prevista la sostituzione con una nuova Carta che eredita il PIN della precedente”.

Insomma, qualora abbiate rinnovato la vostra carta, senza aver ottenuto in fase preliminare il PIN PostePay aggiornato da associare alla vostra carta, ricordate che è tutto nella norma. Sarà perfettamente inutile mettersi al telefono e chiamare l’assistenza, in quanto potrete utilizzare senza troppi problemi il PIN che vi era stato fornito insieme alla vecchia carta, a differenza di quanto avvenuto negli anni precedenti con questo marchi. Avete già provato in questo senso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>