Come evolveranno i messaggi vocali di WhatsApp in futuro

di Gio Tuzzi Commenta

Interessanti previsioni su WhatsApp da parte di un esperto assoluto come WABetaInfo

Tanti utenti si chiedono come evolveranno alcuni aspetti delle applicazioni più popolari in futuro, a partire dalla questione WhatsApp. Ebbene, oggi vogliamo prendere in considerazione alcuni concetti realizzati da WABetaInfo. Essendo concetti, queste funzionalità non sono implementate in WhatsApp. Significa che non saranno abilitati in un futuro aggiornamento, ma WhatsApp potrebbe prendere in considerazione la possibilità di svilupparli, se lo desiderano.

WhatsApp
WhatsApp

Le previsioni sui messaggi vocali di WhatsApp per i prossimi mesi

In particolare, WABetaInfo evidenzia che quando si ascolta un messaggio vocale, non puoi passare a una chat diversa: se provi a farlo, la riproduzione verrà interrotta, quindi sei costretto a rimanere in chat fino alla fine del messaggio vocale. Il suo concept entra in gioco qui, grazie alle intestazioni dei messaggi vocali. Le intestazioni dei messaggi vocali ti consentono di tenere traccia del messaggio vocale corrente quando sei in una chat diversa.

Secondo il concept in questione, l’intestazione del messaggio vocale può essere trascinabile in qualsiasi area dell’app e, se lo sposti nella barra della chat, scompare e WhatsApp interrompe la riproduzione del messaggio vocale. Se tocchi una volta l’intestazione del messaggio vocale, WhatsApp mette in pausa la riproduzione (che può essere ripristinata semplicemente interagendo nuovamente con l’intestazione del messaggio vocale). Quando WhatsApp termina di riprodurre il messaggio vocale, la testa scompare automaticamente.

Ricordate che questo è un concept, non è una vera funzione di WhatsApp, ma la fonte che lo ha realizzato afferma che spera di vedere qualcosa di simile implementato in futuro. Ha realizzato personalmente il concept in 5 ore, ragion per cui non dovrebbe essere molto difficile per WhatsApp svilupparlo, se lo desiderano. Ti piace il suo concept? Staremo a vedere nel corso delle prossime settimane quale direzione prenderà il normale sviluppo di WhatsApp, anche se l’idea trapelata in questo frangente sembra essere molto interessante.

Del resto, in passato più di una volta il team di WhatsApp ha preso in considerazione questi spunti, a maggior ragione se pensiamo che WABetaInfo goda di grande popolarità tra gli utenti. Insomma, ci potrebbero essere novità interessanti per i messaggi audio a stretto giro, secondo quanto raccolto a fine giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>