Miniguida Digg: consigli per arrivare in home page

di staff 1

Miniguida Digg: consigli per arrivare in home page

Già è stato detto che costruire una rete di amicizie è il miglior modo per ottenere diggs, voti, e quindi avere maggior probabilità di finire in home.
In secondo luogo dovremmo cercare di farci amici alcuni power user, oppure cercare di diventarlo noi stesso (più facile dirsi che a farsi).
La ristretta cerchia dei power user che dominano la scena, sarà difficile che vi aggiungano come amici solo dopo una vostra richiesta…

Cercate quindi di partire dal basso, contattando un grande numero di persone che magari già conoscete: Digg offre anche la possibilità di aggiungere come amici i vostri contatti Hotmail, Gmail, ecc…

Occhio che le vostre notizie siano davvero interessanti, perchè il sistema di Digg utilizza anche i “bury” (da to bury= seppellire), cioè i voti negativi, che affosseranno la vostra storia impedendo di salire nella home page.
Quando navigate nel sito per commentare le notizie altrui, ricordatevi che oltre a scrivere in un buon inglese, dovreste cercare di scrivere cose sensate: non scrivete tanto per fare, anche qui il sistema di Digg utilizza anche i voti negativi. Di fianco ad ogni commento pubblicato potete infatti notare un’icona rossa con il pollice verso il basso, e un’altra verde col pollice verso l’alto.
Quindi fatevi sì conoscere, ma state attenti a non darvi la zappa sui piedi.

Per le prime news da spingere usate i temi meno battuti, come Sports e Offbeat, magari preferendo immagini e video alle semplici news.
Ricordate che gli utenti del sito sono quasi tutti maschi, di età compresa tra 20 e 30 anni, con un buon grado di istruzione: un motivo in più per scrivere bene.
In bocca al lupo e buon digg.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>