Organizza i tuoi preferiti con Tidy favorites

di Redazione Commenta

Un interessante strumento per gestire i propri preferiti è Tidy Favorites.

Si tratta di un’applicazione gratuita pensata sia per Internet Explorer sia per Firefox, che consente di gestire segnalibri, attraverso l’uso di immagini e di schede in miniatura.

A rendere unico Tidy in primo luogo il fatto che sia in grado di organizzare segnalibri in schede, cartelle e sotto cartelle, in modo da dare una impronta del tutto personale ai propri preferiti, all’interno della quale ritrovarsi immediatamente. Altra caratteristica importante è la Drop Stack, la barra laterale che compare sulla destra. Ogni qual volta si desidera aggiungere un sito fra i preferiti, fa la sua comparsa questo pannello, dove sarà possibile trascinare una scheda o una cartella, oppure lo si potrà utilizzare come accesso rapido per i siti precedentemente visitati.

Un’altra caratteristica interessante è rappresentata dal fatto che le miniature delle schede possono essere ingrandite o ridimensionate a piacimento. Si potrà ad esempio rendere più grandi le schede dei siti che si visita più comunemente e più piccole quelle delle pagine a cui si accede di rado.
Ma la caratteristica migliore del programma è che consente di ingrandire una particolare sezione di una pagina web, e di creare una miniatura che periodicamente ed in maniera regolare si aggiorna. Si potranno dunque creare miniature particolareggiate prelevate da siti che danno informazioni metereologiche per conoscere immediatamente la temperatura della nostra città, o da siti di news, per visionare in tempo reale le nuove notizie.

Un ottimo manager per i preferiti, che consente di organizzarli a nostro piacimento.
Il programma può essere scaricato direttamente dal sito, non è richiesta registrazione e sono proposte due versioni, una free ed una a pagamento.

Scarica il programma cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>