Creare dual boot con windows 7

di Redazione Commenta

Pochi giorni fa è stata rilasciata la versione beta ufficiale di Windows 7, il nuovo sistema operativo di Microsoft. In internet ci sono tantissime recensioni su questo nuovo sistema operativo, ZDNet ha fatto anche un confronto di velocità tra Windows 7, Windows XP e Windows Vista. Il nuovo sistema operativo di Microsoft è risultato nettamente più veloce dei suoi fratelli maggiori.

Vediamo ora come possiamo installare Windows 7 sul nostro computer senza rinunciare a Windows Vista o a Windows XP. Dobbiamo semplicemente creare una nuova partizione, dove installare il nuovo sistema operativo, per poter avere la possibilità di scegliere quale sistema operativo avviare all’accesione del nostro computer.


Per installare Windows 7 occorrono almeno 16 GB di spazio libero sul nostro hard disk. Il consiglio è quello di creare una partizione da almeno 20 GB, per essere sicuri che il nuovo sistema operativo giri senza problemi.

Se abbiamo Windows XP, seguiamo questa procedura.

Possiamo usare l Live Cd di GParted, un programma Open Source che consente di creare nuove partizioni sul nostro disco fisso. Dopo aver installato il programma, lanciamolo e passiamo a creare questa partizione, dobbiamo semplicemente lanciare il programma e cliccare su: Partition -> Resize/Move.

Se invece abbiamo Windows Vista dobbiamo seguiare una procedura leggermente diversa, in quanto il Vista ha un software di partizione interno e preinstallato nel sistema operativo. Per poterlo lanciare, basta andare su Pannello di controllo -> Sistema e manutenzione (se visualizzate la modalità Classica del pannello di controllo possiamo proseguire) -> Strumenti di amministrazione -> Gestione computer. Apriamo quindi il programma e clicchiamo su Gestione Disco. Ora possiamo tranquillamente partizionare il nostro disco rigido come meglio crediamo, tenendo sempre presente che la nuova partizione dovrebbe essere grande almeno 16GB.

Dopo aver creato la nostra nuova partizione, ci basterà semplicemente installare il Windows 7 usando un’immagine ISO del sistema operativo, secondo la maniera classica di installazione di Windows.

Dopo aver completato la procedura di installazione, al riavvio del computer potremo scegliere quale sistema operativo avviare.

Via : geektwice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>