Windows 7 : Masterizzare Con Burn Disc Image

di Andrea Lazzo Commenta

Difficile a credersi, ma finalmente con Windows 7 si potranno masterizzare i file .ISO senza ricorrere ad una serie di programmi ed applicazioni esterne.
masterizzare con windows 7
Se abbiamo come sistema operativo il nuovo prodotto della Microsoft, Windows 7, ed abbiamo un file .ISO sul nostro hard disk, possiamo aprirlo e quindi masterizzarlo in due semplici mosse. Cliccando con il tasto destro sul file in questione infatti si aprirà una finestra dove ci verranno richieste informazioni riguardo all’unità dove vorremo masterizzare il nostro disco e se vogliamo verificarlo alla fine della masterizzazione o meno. La seconda mossa è cliccare il pulsante “Burn” ed il gioco è fatto. Starete masterizzando un cd/dvd con Windows 7.

L’applicazione di Windows 7 si chiama Burn Disc Image, e per coloro che sono abituali all’utilizzo del Nero o di altri programmi simili, sembra una cosa un po’ fuorviante, fuori dal mondo.
Se sia una mossa concorrenziale contro Nero o se sia invece un venire incontro alle esigenze più richieste dall’utenza informatica, è difficile da sapersi. L’importante è che il prodotto sia stato proposto e lanciato, e che chiunque ora disponga del nuovo sistema operativo Windows 7 possa beneficiarne. Certo che altre funzioni come la creazione di unità virtuali, come per esempio fa il software alcohol, oppure magic iso e via dicendo, sarebbe un’ottima funzione, se garantita dalla qualità di microsoft.

Al momento non risultano esserci anteprime in tal senso, ma se Windows vuole accontentare tutti, ma proprio tutti gli utenti, forse starà pensando di fornire qualche applicazione anche in quel senso.

Di certo Burn Disc Image è un buon inizio. In ogni strada si muova microsoft, gli altri dovranno stare al passo con le sue capacità di miglioramento qualitativo delle prestazioni del prodotto.
Windows 7 si presenta sempre di più come una sfida e come un nuovo modo di confrontarsi con il mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>