Siti Torrent Down a Causa di un Attacco

di Redazione Commenta

Sempre più persone usano i siti torrent online e le quantità di pagine viste che i server devono supportare sono spropositate. Quando si parla, quindi di un down di un sito torrent, la prima idea che passa in mente è che il problema sia legato ad un sovra caricamento del server.

Se il down però dura a lungo, le idee iniziano a cambiare. La seconda ipotesi dà luogo ad una mossa contro la pirateria, che ricordiamo sempre molto allerta su questo genere di siti.
Escluse le due ipotesi precedenti, ci si ritrova senza idee, ed ecco che arriva la notizia bomba : un ex dipendente licenziato, attacca tutti i server di Reality Check Network, ovvero l’hosting provider migliore e principale in ambito di siti torrent.

Al momento sempre che questo mega hack non abbia coinvolto i torrent italiani, ma solo gli esponenti americani più visitati, come Torrents.net, Vertor.com, Yourbittorrent.com, Torrentfunk.com, Torrenthound.com, Torrentzap.com e molti altri.

siti torrent down

La manovra ha creato non pochi disagi negli utenti abituali, i quali hanno dovuto optare, causa forze maggiori, per vie alternative.

Al momento i tecnici di Reality Check Network confermano che sono in corse le operazioni standard di ripristino dei backup e che in poco tempo la situazione verrà ripristinata. Lo stesso presidente dell’hosting provider, afferma che l’attacco è stato molto potente ed è risultato, loro rammarico, molto efficace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>