Come Aprire Un’Agenzia Pubblicitaria

di Gabriele Coronica Commenta

Se avete intenzione di aprire un’agenzia pubblicitaria, magari basata esclusivamente sul Web, sappiate che sono diverse le autorizzazione e gli adempimenti burocratici da seguire per l’avvio di tale attività.

Come Aprire Un'Agenzia Pubblicitaria

Se si desidera aprire una vera e propria impresa di agenzia pubblicitaria, è necessario aprire la partita IVA, un conto fiscale, l’iscrizione al Registro delle imprese, Inail, Inps, Tassa sui rifiuti, Agibilità dei locali, Autorizzaizone per l’installazione delle insegne e dei cartelli segnaletici stradali, valutazione del rischio della legge 626 e l’iscrizione alle associazioni di categoria.

Se invece non siete ancora interessati ad aprire una vera e propria impresa pubblicitaria, allora potreste considerare l’idea di iniziare l’attività come libero professionista. IN questo caso è necessario soltato aprire la partita IVA presso l’Ufficio delle Entrate. Vi consigliamo comunque di rivolgervi al vostro commercialista di fiducia per entrambe le opzioni, il quale saprà sicuramente consigliarvi nel migliore dei modi. Basta infatti anche un piccolo errore per rovinare un possibile progetto futuro, quindi evitate il “fai da te”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>