La differenza tra backup completo, differenziale ed incrementale

di Michele Costanzo Commenta

DVD Backup
Torniamo a parlare di backup per approfondire una questione tecnica di notevole importanza. Per ottimizzare l’uso dei supporti di backup e ridurre i tempi necessari ad effettuare la copia di sicurezza molto spesso non si salvano tutti i dati ma solo quelli variati rispetto ad un precedente salvataggio. A seconda dei casi si parlerà quindi di backup differenziale o incrementale.

Il backup completo

Per backup completo intendiamo quella copia di sicurezza che contiene tutti i dati da conservare. A prescindere dalle scelte successive, in una corretta strategia di backup esisterà sempre almeno un un backup completo riferito ad una certa data.

Ovviamente si può decidere di effettuare sempre un backup completo (o integrale) dei dati ma in generale anche scegliendo altre soluzioni periodicamente sarà opportuno generale un nuovo backup aggiornato che contenga copia di tutti i dati.

Backup differenziale o incrementale

Il ricorso a backup parziali permette come detto di rendere più veloce l’esecuzione della copia. In abbinamento con un backup completo sarà tuttavia necessario poter ricostruire, in caso di necessità. l’intera struttura dei dati salvati. Vediamo quindi le due principali strategie che permettono di ottenere questo risultato.

Il backup differenziale permette di salvare tutte le modifiche ai dati a partire dalla data in cui si è effettuato un backup completo. Inizialmente quindi un backup differenziale richiede poco spazio rispetto al backup completo e si esegue molto rapidamente. Più ci si allontana dalla data del backup completo più questi vantaggi diminuiscono. Per ricostruire la struttura dei dati sarà sempre necessario disporre del backup completo.

In un backup incrementale invece si salvano solo le modifiche a partire dalla data del backup completo o dell’ultimo backup incrementale. In questo modo la quantità dei dati da salvare resta sempre limitata ed i tempi di esecuzione restano veloci. Tuttavia per ricostruire la struttura completa dei dati si dovrà disporre del backup completo e di tutti i backup incrementali intermedi.

[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>