Programmare lo spegnimento del computer con Daphne

di Michele Costanzo Commenta

spegnimento del computer
Poter programmare in anticipo lo spegnimento del computer permette di risolvere tutta una serie di piccoli e grandi problemi pratici. Si può ad esempio guardare un film a letto senza preoccuparsi di lasciare acceso il notebook tutta la notte o ancora assicurarsi che il computer si arresterà ad una certa ora anche in nostra assenza.

Daphne e lo spegnimento del computer

In questa guida vedremo come sia possibile programmare lo spegnimento del computer utilizzando Daphne, un task manager alternativo di cui abbiamo già analizzato diverse funzioni. Avviamo Daphne e quindi apriamo la sua interfaccia principale con un doppio click sull’icona del programma nella system tray.

Clicchiamo ora sul pulsante “Daphne >” e nel relativo menù scegliamo la voce “Pianifica spegnimento del sistema”. Si aprirà in questo modo la finestra “Spegni alle…” che permette di configurare e programmare in dettaglio spegnimento del computer ed il suo eventuale riavvio. Utilizziamo le caselle indicate con (a) e (b) nell’immagine che apre questo post per impostare rispettivamente la data e l’ora dello spegnimento.

Disconnetere, spegnere o riavviare?

Qualche commento in più merita la casella (c) che permette di scegliere tra tre diverse opzioni per lo spegnimento del computer:

  • Spegni: esegue il logout dell’utente ed arresta Windows. Se l’hardware lo supporta questo comando esegue anche lo spegnimento fisico del computer.
  • Riavvia: esegue il logout dell’utente, arresta Windows e successivamente riavvia automaticamente il sistema.
  • Disconnetti: esegue semplicemente il logout dell’utente corrente e riporta Windows alla schermata iniziale di scelta dell’account.

Effettuate le scelte del caso, clicchiamo infine su “Ok” per programmare lo spegnimento del computer con Daphne oppure su “Annulla” per annullare l’operazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>