Regedit, come è organizzato il Registro di sistema di Windows

di Michele Costanzo Commenta

Regedit Registro di sistema di Windows
Abbiamo già parlato in passato del Registro di sistema di Windows (Windows Registry), un componente fondamentale del sistema operativo che raccoglie le impostazioni sull’hardware, sul software e sulle configurazioni degli utenti. In questa guida approfondiamo l’argomento analizzando come è strutturato il registro.

Registro di sistema: chiavi e valori

Per accedere al Registro di sistema, Windows offre il comando regedit (Editor del Registro di sistema) di cui abbiamo parlato in questa guida. L’interfaccia è rimasta praticamente identica da Windows 95 a Windows 7 e mette immediatamente in risalto la struttura del registro. Le informazioni sono organizzate in chiavi che a loro volta possono contenere sotto-chiavi e valori. Graficamente le chiavi sono rappresentate sotto forma di cartelle mentre i valori hanno icone differenti al seconda del tipo di informazione contenuta.

Le chiavi principali del registro

Convenzionalmente la gerarchia delle chiavi parte da “Computer” (o Risorse del computer) e si articola quindi in 5 chiavi principali. Queste chiavi organizzano le informazioni del Registro di sistema di Windows in maniera logica a seconda delle impostazioni da memorizzare. Vediamo più in dettaglio questa suddivisione:

  • HKEY_CURRENT_USER: raccoglie le impostazioni di configurazione dell’utente connesso. Ad esempio la cartelle associate ad un utente e le impostazioni dei temi per le finestre vengono memorizzate in questa parte del registro.
  • HKEY_USERS: contiene le configurazione di tutti gli utenti del computer. Anche le informazioni di HKEY_CURRENT_USER sono quindi ripetute in questa chiave.
  • HKEY_LOCAL_MACHINE: raccoglie informazioni sulla configurazione del computer sia a livello hardware che software. Anche alcune importanti impostazioni di sicurezza sono memorizzate in questa sezione del Registro di sistema di Windows.
  • HKEY_CLASSES_ROOT: contiene informazioni sui software registrati, le associazioni dei file e gli oggetti OLE.
  • HKEY_CURRENT_CONFIG: Contiene informazioni sulla configurazione corrente con cui è stato avviato Windows.

[Riferimenti | Wikipedia]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>