Navigare anonimi, attraverso i proxy

di staff Commenta

Vediamo in questo semplice articolo come beccare sul Web una serie di proxy che ci permettono di navigare in maniera del tutto anonima.

Per individuare indirizzi di server proxy con i quali è tecnicamente possibile accedere e navigare in anonimato, apriamo una pagina gi Google e digitiamo la stringa: inurl:”nph-proxy.cgi” “start using cgiproxy” nel campo di ricerca. Premiamo Cerca con Google. La pagina dei risultati mostrerà una lunga sequenza di servizi proxy individuati sui server raggiunti dallo spider. Clicchiamo su uno di essi e verifichiamo che sia accessibile.

Il servizio può richiedere alcuni secondi prima di aprire la pagina. Verrà caricata una pagina all’interno della quale possiamo inserire l’indirizzo del sito da visitare e spuntare alcune opzioni. Possiamo eliminare la pubblicità mettendo un segno di spunta su “Remove Ads” o codice pericoloso con “Remove all Script”.

Infine, cliccando sul tasto “Begin Browsing” per iniziare la navigazione. Se non visualizziamo il sito proviamo a eliminare qualche filtro impostato precedentemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>