Come trovare il proprio indirizzo IP

di Giovanni Biasi Commenta

trovare indirizzo ip

L’indirizzo IP è uno dei concetti ricorrenti della rete. Ma cos’è, con precisione? Come si fa a trovare, e a cosa serve, nello specifico? È presto detto. L’indirizzo IP, in poche parole, è un numero che identifica ogni dispositivo connesso alla rete. È, in pratica, il “nome” che la rete dà a voi, al tramite con cui vi ci connettete. Generalmente può sempre essere utile imparare a riconoscere il proprio indirizzo IP, e vediamo quindi come si fa.Innanzitutto, cominciamo col dire che l’IP può essere di tipo statico o dinamico: il primo, come dice il nome, rimane sempre fisso, ad ogni connessione; mentre il secondo, il più diffuso, cambia ogni volta che ci si connette ad internet.
Vediamo ora come si fa a trovare il proprio indirizzo IP.

Se utilizzate un sistema operativo Windows, per trovare il vostro indirizzo IP ci sono alcuni semplici passi da fare. Bisogna prima di tutto accedere al terminale di comando (generalmente con Start->Esegui e digitando cmd), e poi scrivere ipconfig, per vedersi così apparire una stringa contenente l’indirizzo IP. Questo, comunque, è un modo che non funziona se si è connessi ad una rete LAN: in tal caso, infatti, il software vi mostrerà solo l’indirizzo di collegamento locale, e non quello di collegamento alla rete.

Per questo vi consigliamo di usare un modo più generale, e che quindi può essere utilizzato sia su Windows che su Mac che su qualsiasi sistema operativo, che riguarda l’utilizzo di alcuni servizi direttamente da browser, che mostrano immediatamente l’indirizzo IP col quale siete collegati alla rete. Alcuni dei più famosi sono WhatisMyIP , Indirizzo-IP e IlMioIp .
Basterà quindi cliccare su uno di questi per conoscere immediatamente il proprio IP, cosa che può servire sia per configurare alcuni programmi che lo richiedono, che per gestire trasferimenti FTP, configurare connessioni tramite proxy…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>