Come nascondere file e cartelle su Mac

di Giovanni Biasi Commenta

cartelle nascoste mac

Il vasto mondo dell’informatica, per quanto accessibile a tutti, presenta alcune cose che, soprattutto ai meno esperti, potrebbero apparire piuttosto oscure. Ad esempio, avete comprato il vostro nuovo Mac e volete fare un po’ d’ordine tra le cartelle, magari nascondendone anche qualcuna? E guarda caso non riuscite a farlo? Tranquilli, è normale. I sistemi operativi basati su Mac OS X non permettono, dalle opzioni di base, di nascondere file o cartelle; cosa che invece è permessa da Windows.
Come si fa, quindi? È impossibile? Certo che no. Leggete di seguito. A dire il vero, in realtà c’è un modo base per nascondere le cartelle o i file: basta rinominarli mettendo un punto all’inizio del nome. In questo modo si renderanno a tutti gli effetti invisibili. Il problema, comunque, è che, essendo invisibili, non possono più essere trovati, ed è proprio per questo motivo che vi consigliamo di optare per una soluzione più comoda: scaricare software come Secret Folder o Hide Folders. I due programmi appena citati non faranno altro che effettuare manualmente il cambio di nome di cui vi parlavamo prima, rappreentando così una soluzione molto più immediata ed efficiente. Entrambi i software, inoltre, possono anche essere protetti da password, in modo che possano essere usati soltanto da chi conosce la parola chiave.

Fate ben attenzione ad una cosa, però: visto che, in teoria, per nascondere un file o una cartella o annullarne il processo basta fare qualche operazione col Terminale, qualsiasi utente esperto può scoprire immediatamente quali file avete nascosto. Per questo, vi consigliamo di fare sempre attenzione e, eventualmente, salvare i file che non devono essere visti in supporti specifici (un HDD esterno, una semplice pen drive USB, un DVD, ecc).

Sembra un po’ strano che, comunque, a differenza di Windows, un sistema così evoluto come Mac OS X non permetta di nascondere file e cartelle con l’immediatezza del rivale.

Vedremo se, in seguito, cambierà qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>