Economia – Vendite SmartPhone : In Ripresa Il Mercato Del Mobile

di Redazione Commenta

E’ strano da credere ma negli ultimi tempi il mondo del mobile aveva subito una battuta d’arresto forse anche a causa delle poche novità presentata dai nuovi modelli.
vendite smartphone

A risollevare le sorti di questa fetta di mercato ci hanno pensato però Rim e Apple che hanno trascinato il mondo degli smartphone dando un pò di sollievo a un settore abbastanza statico nell’ultimo anno.

Questo è stato quello che è emerso dai risultati delle ricerche dell’Istituto Gartner che ha sottolineato la ripresa nel settore nello scorso anno.

Pare che nell’appena conclusosi 2009 la vendita degli smatphone abbia registrato delle vendite pari a 1,2 miliardi di unità un calo dello 0.9% rispetto all’anno precedente. Questo fino agli ultimi tre mesi dell’anno che hanno registrato una crescita dell’8,3% per una vendita di 340 pezzi. Pare siano stati proprio gli smartphone a causare questa crescita con vendite pari a 53,8 milioni di unità registrando un incremento del 41,1% anno su anno nell’ultimo trimestre.

Fra i più produttori di telefonini in cima alla classifica troviamo Nokia e Samsung seguiti da LG, Motorola, Sony ed Ericsson. Per quanto riguarda i cellulari più elaborati i padroni assoluti sono Apple con il 14,4% e Rim con 19,9%.

Nel mercato dei sistemi operativi per smartphone il primato è fin ora detenuto da Symbian con il suo 46,9% seguito da Rim che è salito al 19.9% rispetto al 16,6% da cui partiva, iPhone OS, Windows Phone (ex Windows Mobile) che insieme a Linux, Android e Wen OS di Pam hanno subito un calo percentuale non indifferente.

Pare insomma che gli effetti della crisi economica stiano andando via via diradandosi infatti il mercato economico è cresciuto più di quanto ci si aspettasse. Le vendite continueranno ora a crescere anche se la concorrenza continuerà un pò a frenare i profitti.

Secondo le stime del laboratorio di ricerca la vendita degli smartphone continuerà a crescere del 46% crescita che sarà accompagnata e resa tale dall’arrivo di modelli meno costosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>