Sony stoppa la vendita di televisori Oled in Giappone

di Francesca Manzari 1

Nel dicembre 2001 Sony aveva stupito il mondo lanciando sul mercato i primi televisori con tecnologia Oled cioè basati sull’utilizzo di materiale organico elettroluminescente.
Una grande rivoluzione tecnologica e un bellissimo gioiellino con il suo schermo 11 pollici di soli tre millimetri di spessore venduto a circa 200.000 yen 1.600 euro circa.

Eppure nonostante il successo di questi televisori e nonostante essi siano stati una delle creazioni più innovative dell’azienda pare che ora Sony abbia deciso di ritarsi dal mercato giapponese. Tale indiscrezione è stata riportata dall’agenzia Kyodo e dalla stampa giapponese che citando delle fonti abbastanza attendibili dichiarano che Sony già a partire da marzo cesserà la vendita dei televisori in questione. La decisione pare sia stata presa dalla società in seguito alla scarsa vendita di televisori a tecnologia Oled, che data la loro qualità visiva senza precendenti che si unisce a un sensibile risparmio energetico sono difficili da produrre e estremamente costosi sia per i produttori che per i potenziali acquirenti.

Questo non significa però un ritiro dai mercati del colosso nipponico che continuerà ad essere presente sui mercati internazionali con i suoi modelli Oled. In America ed in Europa infatti Sony oltre che vendere i suoi prodotti porterà avanti la linea di produzione insieme alle unità di ricerche per sviluppare la tecnologia.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>