Da Megavideo a Megaupload: come scaricare i video

di Giovanni Biasi Commenta


Internet si basa sulla condivisione. Sulla multimedialità, sui contenuti, su qualsiasi tipo di materiale che può essere visto, letto e mostrato ad altri. Uno dei maggiori aggregatori – se così vogliamo chiamarli – di video è sicuramente Megavideo, piattaforma che negli anni è riuscita a guadagnarsi una grossa fetta di traffico da parte degli utenti, e che permette di guardare filmati in streaming (con il limite di 72 minuti per sessione, per evitare il quale è necessario attivare un account premium, a pagamento).
In questo articolo vi spiegheremo come si fa a scaricare i contenuti di Megavideo, generando un link di Megaupload, servizio di hosting (le due piattaforme sono infatti strettamente collegate).
Vediamo un po’ cosa serve e come si fa a passare da Megavideo a Megaupload, con qualche semplice clic.Volete vedervi un video su Megavideo ma state uscendo e non avete il tempo materiale per caricarlo? Semplice, convertitelo in un link Megaupload, scaricatelo e vedetelo dovunque vi pare.

  1. Il primo modo per farlo è usato il sito daiphyer, servizio nato proprio per questo scopo. Prima di tutto, accedete a questo link, saltate tutte le varie pubblicità che appariranno (il sito ne è pieno, dovranno pur guadagnare in qualche modo), e guardate più o meno al centro della pagina: vedrete una barra di testo. Copiate l’indirizzo del video che volete convertire ed incollatelo proprio lì dentro, cliccando quindi su “Generate download link”. Attendete qualche secondo e avrete il vostro bell’indirizzo da cui scaricare comodamente il video;
  2. Il secondo modo per convertire file Megavideo in link di Megaupload è semplicemente un altro sito. Si chiama Keep tube, ed è accessibile da questo indirizzo. Funziona esattamente allo stesso modo del precedente.

Chiaramente, fate ben attenzione a ciò che scaricate. Vi ricordiamo che guardare e usare in qualsiasi modo contenuti protetti da copyright e la cui diffusione è vietata su internet, costituisce reato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>