Come vedere le partite di serie A in tv e non solo

di Gio Tuzzi Commenta

Indicazioni utili per non perdersi neanche un minuto dei match di Serie A

Gli amanti del calcio sono sempre alla ricerca della soluzione migliore per guardare il proprio sport preferito in tv o su altri dispositivi, come PC e smartphone. Ecco alcune delle opzioni attualmente disponibili per guardare le partite di serie A e vivere tutte le emozioni del nostro campionato.

Vedere le partire di Serie A
Vedere le partire di Serie A

Sky, tanti contenuti in esclusiva ogni giorno

L’offerta più completa per la visione delle partite sia di serie A che di serie B è sicuramente Sky, la piattaforma che mette a disposizione ben 17 canali dedicati con contenuti esclusivi, oltre a notiziari e approfondimenti aggiornati 24 ore su 24. Sfruttando un abbonamento di questo tipo, è possibile scegliere in qualsiasi momento quale match guardare e, dunque, districarsi anche tra una partita e l’altra se si preferisce avere sotto controllo l’andamento dell’intera giornata calcistica. Potrebbe essere molto interessante, per esempio, nel prossimo fine settimana, scoprire come si comporterà la Juventus, che sembra aver recuperato la giusta rotta con il 2-0 al Bologna, oppure se il Milan saprà reagire al Dall’Ara al passivo di 0-3 subito in casa contro l’Atalanta a Napoli: i bookmaker di Betway vedono favoriti i bianconeri contro la Sampdoria con una quota di 1,50, ma pare esserci fiducia anche nei confronti di un riscatto rossonero, dato a 1,77.

Per gli abbonati Sky, da non perdere è anche la possibilità di guardare le partite su PC, smartphone e tablet, grazie al servizio Sky Go, che permette di vedere i contenuti in streaming e on demand e di portare il grande calcio sempre in tasca.

DAZN, la TV in streaming dedicata allo sport

Negli ultimi anni si è fatta largo sul mercato delle trasmissioni sportive la piattaforma DAZN, che oggi è sicuramente una delle più utilizzate per guardare le partite di calcio. Grazie a un’offerta interamente incentrata sullo sport, DAZN è riuscita ad avvicinare una consistente fetta di mercato interessata ai principali eventi di questo tipo: non solo serie A, ma anche molto altro, dai campionati esteri alla MotoGP, dal football americano alla pallavolo, l’offerta di questo operatore include davvero una ricca programmazione che farà la felicità degli sportivi italiani.

Così come per Sky Go, anche su DAZN esiste la possibilità di accedere alla piattaforma non soltanto dalle Smart TV ma anche dai dispositivi mobili per guardare gli eventi sportivi ovunque ci si trovi. Se non si dispone di una Smart TV è possibile infine sfruttare il dispositivo Google Chromecast per guardare DAZN anche sui televisori normalmente privi di connessione internet. L’abbonamento DAZN permette di collegare fino a 6 dispositivi con visione contemporanea su 2 di essi.

vedere le partite di serie A
vedere le partite di serie A

Il meglio della serie A è su Now TV

Now TV è un’altra piattaforma di video streaming online, direttamente collegata a Sky, che ne è proprietaria. Now TV nasce per consentire a coloro che non hanno un abbonamento satellitare di fruire di numerosi contenuti presenti su Sky sfruttando una connessione a internet. Oltre a un ricco catalogo di film, documentari e serie TV, Now TV dedica ampio spazio allo sport e, ovviamente, al campionato di calcio di serie A.

Una volta effettuato l’abbonamento a Now TV, è possibile collegare fino a 4 dispositivi, sia smart TV che PC, tablet, smartphone e console. Per chi non dispone di una smart TV è inoltre possibile acquistare il Now TV Smart Stick, una pennetta USB che consente di trasformare il normale televisore in un apparecchio smart.

Il calcio in streaming sui siti di scommesse

Oltre alle piattaforme di streaming video, le partite di calcio vengono spesso trasmesse anche dai portali dedicati alle scommesse sportive. Se disponibile il servizio, collegandosi a uno di questi siti è possibile vedere partite di serie A, serie B e Lega Pro: le dirette non prevedono telecronaca, ma garantiscono comunque una completa visione del match per tutta la sua durata.

Il contenuto in streaming è in genere disponibile sia dal sito web che attraverso le app di tali operatori, fruibili da dispositivi mobili, ed è connesso alla presenza di un conto di gioco attivo e con saldo positivo.

Mediaset e Amazon, attenzione alle new entry

Nel futuro più prossimo, altri operatori si affaccieranno al ricco mercato dello streaming video calcistico. È ormai ufficiale, infatti, l’ingresso per il prossimo triennio di Amazon, con la sua piattaforma Prime Video, nella trasmissione di 16 gare di Champions League, mentre la fetta più consistente del torneo verrà suddivisa tra Sky e la rientrante Mediaset, pronta a dare battaglia agli attuali leader del comparto.

I due nuovi ingressi per ora sembrano limitarsi a Champions League e Supercoppa Europea ma non è difficile immaginare un loro coinvolgimento nella “lotta” ai diritti tv del campionato per le prossime stagioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>