Sempre aggiornati con Google Alert

di Michele Costanzo Commenta

Google Alert
Quando siamo particolarmente interessati ad un certo argomento possiamo scandagliare quotidianamente la rete in cerca di nuovi contenuti oppure più comodamente possiamo fare in modo che sia Google a fare il “lavoro sporco” al posto nostro. Grazie Google Alert potremo infatti ricevere per posta elettronica tutti gli aggiornamenti su un certo tema.

Configurare Google Alert

Per usare tutte le funzioni di Google Alert tutto ciò di cui abbiamo bisogno è un account Gmail o più in generale un qualsiasi account Google associato ad un indirizzo di posta elettronica. Effettuiamo il login in uno qualsiasi dei servizi Google quindi portiamo sulla home page del servizio Google Alert. La semplice interfaccia di questo strumento ci permette di creare degli avvisi che con una certa periodicità recapiteranno nella nostra casella di posta gli ultimi aggiornamenti indicizzati da Google su una certa chiave di ricerca. Esaminiamo i campi da compilare:

  • In “Query di ricerca” inseriamo la parola, il nome o la frase che vogliamo monitorare.
  • In “Tipo di risultato” possiamo decidere che tipologia di aggiornamenti ricevere. Possiamo scegliere se ricevere tutti gli aggiornamenti o limitarci a quelli provenienti dalle news, dai blog, dai siti di video, dai gruppi di discussione o relative ai libri.
  • In “Frequenza” possiamo scegliere se ricevere gli aggiornamenti con cadenza giornaliera, settimanale o occasionale. Ovviamente a prescindere dalle nostre scelte non riceveremo nessun alert se Google non indicizza nuovi contenuti sull’argomento.
  • In “Quantità” possiamo filtrare i contenuti scegliendo di ricevere tutti i risultati o solo quelli che Google valuta di maggiore qualità.

Fatte le scelte del caso clicchiamo sul pulsante “Crea Avviso” per impostare il nuovo alert. Cliccando invece sul pulsante “Gestisci i tuoi avvisi” potremo gestire gli alert creati in precedenza modificano le impostazione o cancellando gli avvisi di cui non abbiamo più bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>