Google Chrome, bloccare la condivisione della posizione

di Michele Costanzo Commenta

google chrome posizione
Come tutti i browser moderni, anche Google Chrome è in grado di fornire ai siti web la posizione approssimativa dell’utente. Questa funzione può essere utile in alcuni contesti, ma è anche molto invasiva per la privacy. Chi non è interessato ad usarla può con pochi passaggi disattivarla del tutto.

Google Chrome e la posizione degli utenti

In questa guida faremo riferimento alla versione di Google Chrome per sistemi desktop. Avviato il browser clicchiamo sul pulsante dei menù e scegliamo la voce “Impostazioni”. Scorriamo la pagina delle impostazioni fino in fondo e clicchiamo su “Mostra impostazioni avanzate”. Individuiamo quindi la sezione “Privacy” e clicchiamo sul pulsante “Impostazioni contenuti”. Si può arrivare direttamente a queste impostazioni anche digitando il comando chrome://settings/content nella barra degli indirizzi seguito da Invio.

Scorriamo ora le impostazioni fino a trovare la sezione “Posizione”. Come si può vedere nell’immagine questa funzione prevede tre modalità di funzionamento.

Non condividere la posizione

L’impostazione predefinita di Google Chrome è “Chiedi quando un sito tenta di monitorare la tua posizione fisica”. In altre parole quando un sito web richiede la posizione dell’utente, Chrome visualizza una richiesta e solo se l’utente risponde positivamente la posizione viene inviata al sito. Si tratta di impostazione già sicura, ma se desideriamo disattivare completamente questa possibilità non dobbiamo fare altro che selezionare l’opzione “Non consentire ad alcun sito di monitorare la tua posizione fisica”. In questo modo le richieste sulla posizione verranno semplicemente ignorate senza alcun bisogno dell’intervento dell’utente.

È anche possibile utilizzare il pulsante “Gestisci eccezioni” per creare una lista di siti autorizzati o bloccati nella condivisione della posizione.

[Risorse | Home page di Chrome]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>