Come riconoscere l’email bufala “Alto pericolo il tuo account è stato attaccato” a gennaio

di Gio Tuzzi Commenta

Importanti consigli su come riconoscere l'email bufala "Alto pericolo il tuo account è stato attaccato" oggi 15 gennaio, secondo le ultime informazioni raccolte

Proviamo a concentrarci sulla diffusione di un nuovo messaggio email intitolato “Alto pericolo il tuo account è stato attaccato“, in nome dell’ennesimo attacco hacker concepito soprattutto per gli utenti che hanno meno dimestichezza con queste cose, se pensiamo al presunto riscatto di 287 euro da pagare in bitcoin.

Importante in questo particolare contesto scendere maggiormente in dettagli, analizzando più da vicino la nuova email intitolata “Alto pericolo il tuo account è stato attaccato”, che a quanto pare mette decisamente a rischio la sicurezza di diversi utenti:

“Ciao!

Come avrai notato, ti ho inviato un’email dal tuo account.
Ciò significa che ho pieno accesso al tuo account.

Ti sto guardando da alcuni mesi.
Il fatto è che sei stato infettato da malware attraverso un sito per adulti che hai visitato.
Se non hai familiarità con questo, ti spiegherò.
Virus Trojan mi dà pieno accesso e controllo su un computer o altro dispositivo.
Ciò significa che posso vedere tutto sullo schermo, accendere la videocamera e il microfono, ma non ne sai nulla”.

Dopo la diffusione del messaggio email dal titolo “Alto pericolo il tuo account è stato attaccato”, staremo a vedere se ci sarà una presa di posizione ufficiale da parte della Polizia Postale per fare chiarezza su questa vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>