One WorldWin: il nuovo tema di Windows 7

di Redazione 1

VistaClub ha finalmente rilasciato OneWorld.

Si tratta di un nuovo tema per Windows 7 dall’apparenza molto invitante capace di modificare a fondo l’aspetto del sistema operativo.

tema windows 7

Non si tratta certo del primo tema rilasciato per il nuovo genito della Microsoft, ma questo non solo ha la capacità di cambiare l’aspetto di default del sistema operativo Windows 7, ma cambierà anche il Welcome Center e il riquadro delle attività. La dimensione del tema si aggira intorno agli 8 MB ed è stato testato su Windows 7 Beta Build 32-bit.

Installare il tema One WorldWin per Windows 7

Installarlo è davvero semplice. Sarà principalmente richiesto all’utente di estrarre il contenuto del file zippato scaricato in precedenza. Successivamente si dovrà effettuare doppio clic sul file denominato “OneWorld.themepack” e in tal modo il tema verrà applicato.

Nel caso in cui si desiderasse personalizzare il Welcome center, aprire la cartella % systemroot% \ Windows \ System32. Selezionare il file nominato Oobefldr.dll e farne una copia rinominandola di modo che sia disponibile nel caso in cui si desideri tornare indietro. Si dovrà infine copiare il file Oobefldr.dll nella cartella del tema contenuta in System32.

Attraverso questi passaggi, si potrà cambiare l’aspetto del Welcome Center.

Se ancora si desidera modificare il riquadro delle attività del sistema operativo, ripetere le stesse modifiche con il file Shell32.dll.

Il tema risulta ottimo e perfettamente funzionale.

Per scaricare il file zippato cliccare direttamente qui.

Commenti (1)

  1. Purtroppo le librerie da modificare (non ho appurato di preciso quali delle due) generano un problema sull’explorer.exe al successivo riavvio di Windows, dunque occorre poi ripristinare gli originali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>