Windows 7 : La Modalità Di Compatibilità

di Andrea Lazzo Commenta

Molte volte ci capita di trovarci di fronte alla “modalità di compatibilità”, quando usiamo un Programma, un’applicazione con un dato Sistema Operativo, in special modo Windows, di un altro periodo. La modalità di compatibilità è una opzione per rendere possibile l’utilizzo di alcuni software, con sistemi operativi solitamente più recenti.

Windows 7

Anche per Windows 7, essendo un sistema operativo recentissimo, si devono fare i conti con quasi la totalità di software presenti sul proprio computer dove andrà a installarsi il sistema operativo, ed ogni pacchetto inerente. Un caso tra tutti, il più popolare, è quello del pacchetto Microsoft Office. Microsoft ci accompagna nella elaborazione dei nostri documenti da diversi anni, e potrebbe porre problemi di compatibilità per documenti persino della versione del ’97.

Un sistema operativo estremamente recente come Windows 7 ha bisogno anch’esso della modalità di compatibilità, per consentire un corretto funzionamento, anche dei programmi più datati.
Se prendiamo uno dei tanti software che utilizziamo sul nostro PC, avviamolo e cerchiamo il menù Proprietà. In quasi tutti i software, è presente in questa finestra la voce Compatibilità. A questo punto, bisogna cercare la voce che consenta di eseguire il programma in modalità compatibilità. Una volta attivata questa opzione, va selezionato il sistema operativo per il quale si desidera la modalità compatibilità. La chiave consiste nel scegliere il sistema Operativo con il quale sappiamo per certo, magari avendolo utilizzato, che un dato software funzioni.

Di solito, l’opzione con la quale si va sul sicuro è Windows XP (SP 2). Nel caso non abbiate ancora risolto il vostro problema, vi consigliamo di porre attenzione ai temi visivi e alle impostazioni riguardo il desktop, sempre concernenti al menu compatibilità del programma stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>