Come Installare Magento: Guida Installazione CMS Magento

di Gabriele Coronica Commenta

Magento è un CMS (Content Management System) nato per offrire un supporto adeguato a tutti coloro che desiderano realizzare da zero un sito di e-commerce. Trattandosi di un CMS non certo popolare come Joomla e WordPress, in questo articolo vi spiegheremo come installare manualmente il CMS Magento; infatti soltanto pochi servizi di hosting permettono l’installazione automatica di Magento tramite il pannello di amministrazione dell’hosting Web.

Magento è un CMS sviluppato dall’azienda Varien ed è disponibile sia in forma gratuita che a pagamento. Quest’ultima, denominata “Magento Enterprise Edition” è la soluzione indicata per i siti di grandi dimensioni, ma per i negozi e-commerce tradizionali la versione gratuita basta e avanza.

Per funzionare correttamente, Magento necessita di un hosting Linux con server Apache 1.3.x o anche Apache 2.x, database MySQL 4.1.20 o superiori, e PSP versione 5.2.0 o superiore con modalità Safe Mode disattivata. Inoltre è consigliato installare nell’hosting un certificato SSL, in modo da rendere sicure tutte le future transsazioni del sito e-commerce. Il pacchetto di installazione di Magento è liberamente scaricabile dal sito ufficiale http://magentocommerce.com . Per scaricare il file è necessaria una registrazione veloce, la quale permetterà anche di accedere ai wiki e forum di supporto di Magento. Non solo, per i neofiti è disponibile un file ZIP con i dati di esempio, in modo da conoscere per bene tutte le potenzialità del CMS.

L’installazione è davvero molto semplice: basta infatti estrarre tutto il contenuto del file ZIP di setup nella directory FTP del vostro sito Web, impostare i permessi di tutti i file su 777 e avviare il processo di configurazione guidata (creazione database e utente Admin) semplicemente digitando l’indirizzo web del vostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>