Come aggirare il blocco regionale dei video

di Giovanni Biasi Commenta

come aggirare il blocco regionale dei video

Chiunque si trovi spesso a guardare video in giro per la rete, avrà sicuramente notato una cosa piuttosto strana e fastidiosa: capita che appena prima che cominci la visualizzazione, mentre voi state già pregustandovi il filmato che siete certi state per vedere, sia fatta crollare ogni vostra speranza con un eloquente avviso che vi informa che il video non è disponibile nel vostro paese. A parte queste forme di discriminazione (che capiamo difficilmente), in questo articolo vogliamo spiegarvi un modo semplice che permette di aggirare il blocco regionale. Leggete oltre.In pratica, bisogna fare in modo che il browser riesca a simulare un IP falso, in modo da ingannare il player e fargli credere di trovarci esattamente dove lui vuole che ci troviamo. Andiamo a vedere i passi necessari che permettono di fare una cosa del genere.

  1. Innanzitutto, una precisazione doverosa: quello di cui stiamo per parlarvi funziona solo su browser Mozilla Firefox;
  2. Recatevi in questa pagina, scaricate ed installate l’add-on Modify Headers;
  3. Riavviate il browser;
  4. Ora andate su Strumenti -> Componenti aggiuntivi -> Modify Headers -> Options;
  5. Alla voce Selection Action, scegliete Add;
  6. Nel box subito a destra, scrivete X-Forwarded-For (basterà digitare le prime lettere perché entri in funzione il riempimento automatico);
  7. Nel box ancora a destra, invece, bisognerà immettere l’IP desiderato, che dipenderà ovviamente dal luogo in cui volete far credere di essere (un IP americano, ad esempio, suonerà più o meno come 212.69.211.88);
  8. Ora cliccate sul pulsante Add, quindi su Start, e alla fine confermate.
In questo modo, il vostro IP dovrebbe virtualmente essere cambiato. Accedete nuovamente al video di cui precedentemente vi è stata ingiustamente proibita la visione, avviatene la riproduzione e non dovreste aver nessun problema.
Nel caso la cosa non dovesse funzionare e continuaste a ricevere l’avviso di prima, vi consigliamo di provare più volte lo stesso procedimento, sempre con IP differenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>