Verizon Si Accorda Con Skype Per La Creazione Di Una Community

di Francesca Manzari Commenta

Era stato descritto come un accordo vincente che avrebbe portato Skype all’interno degli smartphone legati a Verizon. In realtà l’accordo reso pubblico durante una conferenza pomeridiana al WMC di Barcellona pare non deludere le aspettative. Nessun altro operatore mobile prima aveva osato sbloccare la funzione VoIP su cellulare per paura di perdere gli introiti generati dal traffico delle chiamate. Dal mese prossimo gli utenti potranno usufruire del servizio tramite dispositivi Verizon Wireless secondo un piano tariffario flat messo a punto proprio per l’unteza. Tre gli aspetti più interessanti di questo accordo.

Innanzitutto tutti gli utenti dotati di smartphone 3G potranno effettuare un numero illimitato di chiamate Skype to Skype. Inoltre le chiamate internazionali effettuate a mezzo mobile saranno conteggiate in base al listino prezzi di Skype Out, e infine tutti gli utenti potranno inviare e ricevere messaggi istantanei da e per tutto il mondo rimanendo connessi.

Tale integrazione sarà attiva da marzo e all’inzio sarà “circoscritta” a BlackBarry Storm 9530, BlackBarry Curve 8330, nonchè i dispositivi di Motorola Droid e Devour.

Si tratta ovviamente di una scelta strategica soprattutto per Verizon che apre la sua strada verso un mercato mobile sempre più legato ai servizi dati, alla vendita di abbonamenti per traffico. Anche Skype ne trarrà i suoi vantaggi come è d’altronde ovvio che sia. Potrà infatti dare uno scossone al suo business che nonostante la grande popolarità del servizio non è ancora riuscito a trovare un modo per ottimizzare la propria capacità economica.
Si apre così la nuova era della telefonia mobile che ha il VoIP come protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>