Come usare un brano di iTunes come sveglia

di Giovanni Biasi Commenta

itunes sveglia

Oggi vogliamo un po’ distaccarci dai soliti oggetti delle nostre guide. Più che di webmaster, software particolari, social network o chissà cosa, in questo articolo vi parleremo di un’utility, se così la si vuole chiamare, un modo che ci permetta di impostare un brano di iTunes come sveglia. Ma perché, questo? Perché a volte le sveglie classiche non funzionano troppo bene, o sono troppo basse, o troppo fastidiose, o per qualsiasi altro motivo si finisce a rimanere a letto per i canonici “altri cinque minuti”. Magari è più bello svegliarsi con una canzone che si conosce bene, che ne sapete?
L’unica cosa di cui dovete preoccuparvi è di non selezionare un brano che amate particolarmente: finirete per odiarlo.Ma bando alle ciance, insomma: andiamo a vedere come si fa ad impostare un brano di iTunes come sveglia.

Innanzitutto, ci rivolgiamo agli utenti Mac. Ci sono più software che permettono di fare una cosa del genere, e noi vogliamo consigliarvene due: il primo si chiama iAlarm, ed è disponibile per il download gratuito a questo link. Permette, oltre che di impostare un’intera playlist di iTunes come sveglia, di usare anche altri tipi di avvisi (beep, podcast, script personalizzati…).
Il secondo si chiama Alarm Clock 2, si scarica cliccando su questo collegamento e fa più o meno le stesse cose del precedente, solo che permette di impostare un solo brano come sveglia (però ha l’effetto “sveglia soft”, col volume crescente).

Se invece siete utenti Windows, vi consigliamo iSnooze (sì, la i sembra fuori luogo anche a noi). Anche questo gratuito e scaricabile da qui, permette di fare le stesse cose degli altri, ed inoltre è molto personalizzabile.

Vi auguriamo di riuscire a trovare la sveglia migliore per voi, ricordandovi che a volte il modo in cui si inizia la giornata (anche il modo in cui ci si sveglia) può davvero caratterizzare l’intero modo di viverla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>