Quando è giustificato spiare cellulare senza toccarlo e migliore soluzione possibile

di Gio Tuzzi Commenta

Alcune dritte particolarmente interessanti per chi vuole approcciare questo mondo

In questi anni si parla sempre più spesso della possibilità di spiare cellulare senza toccarlo. Una questione estremamente delicata, perché se da un lato ci sono circostanze nelle quali un approccio del genere sia in qualche modo giustificato, allo stesso tempo non dobbiamo dimenticare anche i casi in cui procedere in questa direzione rappresenti una grave violazione della privacy per la persona spiata. Ecco perché una guida di questo tipo deve partire in primis dalle considerazioni inerenti il contesto di utilizzo di una determinata app.

iPhone 12
iPhone 12

Quando posso spiare cellulare senza toccarlo, evitando problemi?

Ad esempio, a nostro modo di vedere spiare cellulare senza toccarlo può essere una misura eccessiva anche in caso di sospetti di tradimento da parte di un partner. Nel caso in cui ci siano dubbi di questo tipo, infatti, la strada di uscita consigliata resta quella del dialogo e dell’interazione faccia a faccia. Dunque, non forzate determinate tipologie di investigazione, nel caso in cui le relazioni interpersonali con mariti, mogli e fidanzati non dovessero andare nella direzione giusta. Almeno per quella che è e sarà la vostra percezione.

Al contrario, spiare cellulare senza toccarlo può essere ampiamente comprensibile quando ci sono di mezzo i bambini. Purtroppo, l’epoca che stiamo vivendo espone anche loro, oltre agli adolescenti, ai pericolo del web. Applicazioni come WhatsApp, Facebook, Instagram, ma più in generale tutte quelle votate al mondo dei social network, creano grandi insidie. E di conseguenza anche stati di ansia per i genitori..

Paradossalmente, in circostanze simili essere particolarmente attenti, entro certi limiti che ogni adulto deve sapersi porre interpretando situazioni e comportamenti, può essere un bene e rappresentare un appiglio importante in termini di sicurezza per un figlio. Ed ecco quindi scendere in campo qualche soluzione estremamente utile, con un servizio in grado di assicurare agli utenti interessati tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

Ad esempio, spiare cellulare senza toccarlo attraverso mSpy potrete ottenere un ausilio estremamente apprezzabile. Non è un caso che, in un momento storico così particolare come quello che stiamo vivendo, un bambino su tre si pente di aver fatto qualcosa utilizzando il proprio telefono quando ha compiuto i 16 anni.

Una volta ottenuto il codice dal sito ufficiale per il vostro periodo di prova con mSpy, dovrete accedere alle impostazioni dello smartphone per completare la procedura di download. In questo senso, ricordate di seguire il percorso “Blocco e sicurezza”, per poi cercare l’opzione “Origini sconosciute“. Insomma, dovrete consentire al vostro dispositivo di scaricare file che provengono da canali differenti rispetto allo store di riferimento per il vostro sistema operativo.

Per lo stesso criterio e per le medesime ragioni, successivamente dovrete temporaneamente disattivare la voce “Google Play Protect“. Infine, mSpy richiede agli utenti di utilizzare qualsiasi browser per smartphone per completare l’installazione. A tal proposito, vi verrà fornito un captcha per avviare il download. Ricordate di riavviare lo smartphone e tutto sarà chiuso in modo corretto.

Dunque, seguite con attenzione queste istruzioni, tenendo sempre bene a mente che spiare cellulare senza toccarlo sia fattibile solo in condizioni di necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>