ExFAT: il nuovo File System di casa Redmond

di Redazione Commenta

Il file system è una struttura logica utilizzata dal sistema operativo per l’organizzazione dei dati archiviati su unità di archiviazione di massa (Hard Disk, Memorie flash). Il nuovo file system ExFAT, il cui acronimo è Extended FileAllocation Table vanta le seguenti caratteristiche:
•    Più spazio;
•    Migliore allocazione dei file;
•    Migliore prestazioni rispetto all’NTFS.

Il nuovo file system, ExFAT, di casa Microsoft è una delle novità introdotte nel Service Pack 1 per Windows Vista. I principali vantaggi rispetto ai file system precedenti sono:
•    migliore gestione dei file e delle cartelle di grandi dimensioni, infatti riesce a supportare file fino a 16 Exabyte, ovviamente ciò è limitato alla memoria presente sul computer, contro i 4 GB di FAT32;
•    riusce a gestire cartelle che contengono più di 1000 file, limite imposto nel vecchio file system;
•    migliori prestazioni anche nella gestione dello spazio libero presente sull’hard disk, infatti riesce a ridurre notevolmente la frammentazione dei file;
•    risulta più snello e più veloce rispetto al file system NTFS, perché il nuovo file system riesce a indicizzare tutti i cluster presenti sulla memoria sia quelli occupati e sia quelli liberi e quindi, il sistema conosce sempre la posizione di ogni cluster con un guadagno di velocità evidente, sia con un file di grandi dimensioni sia con diversi file di piccole dimensioni.

Infine, un ultimo elemento importante e degno di essere menzionato e presente nel nuovo file system ExFAT è quello di integrare anche la funzionalità TFAT, il cui acronimo è: Transaction-Safe FAT, ovvero un sistema che verifica ad ogni operazione che l’integrità dei dati, modificati e/o memorizzati, sia corretta.
Il funzionamento di TFAT è semplice: usa due copie delle tabelle che allocano i file (FAT0 e FAT1), FAT1 riporta le operazioni in corso, FAT0 rappresenta una copia dello stato precedente, per cui in caso di problemi sarà possibile ripristinare la situazione precedente grazie al backup della FAT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>